Crostata di ciliegie

La crostata di ciliegie è un dolce molto fresco e goloso, adatto a qualsiasi stagione dell'anno. Vediamo come prepararla e quali alternative potete servire ai vostri ospiti, anche ai più piccoli

Crostata di ciliegie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata di ciliegie è un dolce davvero molto fresco e semplice, in cui la base di pasta frolla viene farcita con delle ciliegie fresche, se sono di stagione, e della marmellata. I colori di questo dolce sono davvero bellissimi e non possono che mettere una grande allegria. Una ricetta da realizzare anche in una variante più estiva come la più famosa crostata alla nutella senza cottura.

La crostata di ciliegie è perfetta per una merenda più golosa del solito o perché no anche come dolce di fine pasto. Vediamo, quindi, come preparare una perfetta crostata di ciliegie.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • La buccia di ½ limone grattugiato
  • Ingredienti per la farcitura
  • 400 g di ciliegie fresche
  • 100 g di confettura di ciliegie

Ingredienti per cospargere

  • Zucchero a velo q.b.
  • 1 uovo

crostata-di-ciliegie-75557

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crostata di ciliegie dovete partire dalla realizzazione della pasta frolla. Come prima cosa mettete all’interno di un mixer la farina ed il burro ben freddo ridotto in tocchetti e fate andare per una decina di secondi così da ottenere un composto ben sabbioso. Fatto questo trasferitevi sul piano di lavoro ed aggiungete gli altri ingredienti. Lavorate per bene il tutto fino a formare una palla di pasta frolla che farete riposare in frigorifero per all’incirca un’ora. Per la ricetta completa cliccate qui.

Mentre aspettate che la pasta frolla sia pronta per essere stesa potete dedicarvi alla sua farcitura e quindi alle ciliegie. Queste, infatti, andranno denocciolate e tagliate a metà. Quando la vostra pasta rolla sarà pronta potete stenderla ottenendo una pasta della grandezza necessaria per coprire una tortiera di circa 26 cm e di suoi bordi lasciando però da parte un po’ di pasta per realizzare poi le losanghe, ovvero le strisce che formano il reticolato sopra la crostata di ciliegie.

Trasferite la pasta frolla sulla tortiera e fate aderire con le mani al fondo ed ai bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Fatto questo aggiungete la marmellata di ciliegie e le ciliegie fresche. A questo punto non vi resta che stendere la pasta lasciata da parte prima e formare le losanghe, che dovrete poi trasferire sulla crostata di ciliegie incrociandole a formare un reticolato. Spennellate la pasta frolla della vostra crostata di ciliegie con un po’ d’uovo sbattuto.

La crostata di ciliegie a questo punto è pronta per essere messa in forno preriscaldato a 180°c per circa 40 minuti. Avrete ottenuto un risultato perfetto quando la vostra crostata di ciliegie sarà ben dorata in superficie.

Fate freddare, quindi, la crostata di ciliegie e cospargetela con dello zucchero a velo prima di servirla ai vostri ospiti.

crostata-di-ciliegie-75557

Consigli e varianti

La crostata di ciliegie può essere realizzata anche soltanto con della marmellata di ciliegie, specie se le ciliegie non sono di stagione nel momento in cui state preparando questo dolce.

La crostata di ciliegie è un ottimo dolce, che solitamente piace a tutti, ma in alternativa potete preparare una crostata alla marmellata, una crostata alla Nutella, una crostata al cioccolato, una crostata con crema la cioccolato bianco e Nutella o una sbriciolata alla nutella. Non potete che accontentare tutti. Per un dolcetto più semplice, invece, potete optare per dei semplici muffin, magari con cuore alla nutella, o una torta di carote. Così accontenterete anche i più piccoli o chi non ama molto la marmellata.

Conservazione

La crostata di ciliegie si conserva per 2-3 giorni al massimo posta sotto una campana di vetro o chiusa all’interno di un contenitore ermetico.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!