Crema all’arancia

La crema all'arancia è una crema perfetta per farcire torte e pasticcini di vario tipo, che piaceranno sempre a tutti per il suo sapore delicato e il suo profumo intenso. Ecco come prepararla e come conservarla

Crema all’arancia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crema all’arancia è una di quelle preparazioni perfette per farcire e decorare dolci di ogni tipo, senza correre mai il rischio di essere banali o di non soddisfare tutti.

Si tratta, infatti, di una preparazione di base, che richiama la più classica crema pasticcera, ma che in realtà in questo caso è arricchita dal sapore dell’arancia che rende la vostra crema ancora più irresistibile, profumata e di conseguenza apprezzata.

Vediamo quindi insieme come preparare una perfetta crema all’arancia, come conservarla e come poterla ulteriormente arricchire.

Ingredienti

  • 500 ml di latte intero
  • 120 g di zucchero semolato
  • 5 tuorli
  • 65 g di amido di mais
  • 2 arance

Crema-all-arancia-171131

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crema all’arancia dovete partire dai tuorli che andranno lavorati per una decina di minuti insieme allo zucchero semolato. Otterrete in questo modo un composto ben areato e spumoso a cui dovrete aggiungere l’amido di mais ed il succo delle arance.

Amalgamate per bene il tutto con una frusta e nel frattempo, in un pentolino abbastanza capiente, aggiungere il latte e portate a sfiorare il bollore insieme alle scorze d’arancia. Fate attenzione a non intaccare la parte bianca sotto la scorza perché questa donerebbe un retrogusto molto amaro alla vostra crema all’arancia.

Una volta sfiorato il bollore togliete dal fuoco, eliminate la scorza d’arancia ed aggiungete il latte al composto realizzato prima, amalgamando il tutto con una frusta così da eliminare ogni possibile grumo. Spostate il composto all’interno del pentolino e rispostatevi sui fuochi per fare addensare la vostra crema all’arancia continuando ad amalgamare per evitare la formazione di grumi.

Quando la vostra crema all’arancia avrà raggiunto la giusta consistenza potete spegnere la fiamma e versare la vostra crema all’arancia all’interno di una ciotola coprendo con della pellicola a contatto per evitare la formazione di una spiacevole pellicina in superficie.

La crema all’arancia andrà lasciata per almeno un’ora in frigo a riposare prima di poterla utilizzare per farcire i vostri dolci.

Crema-all-arancia-171131

Consigli e varianti

La crema all’arancia può essere arricchita anche con della scorza d’arancia grattugiata, se volete dare una nota ancora più decisa alla vostra preparazione.

Aggiungete anche una bustina di vanillina per renderla ancora più profumata.

La crema all’arancia è ottima per farcire dei dolci con pan di spagna ma in alternativa potete utilizzare una crema al cioccolato o una crema chantilly.

Conservazione

La crema all’arancia si conserva per 2-3 giorni in frigorifero coperta con della pellicola trasparente a contatto così che continui a mantenersi al meglio. Prima di utilizzarla andrà ravvivata amalgamandola nuovamente con una frusta. In questo modo tornerà ben morbida e compatta come quando l’avete preparata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!