Pasta frolla con farina di riso

La pasta frolla con farina di riso è un'alternativa senza glutine alla classica pasta frolla. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Pasta frolla con farina di riso
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta frolla con farina di riso è un’alternativa senza glutine alla classica pasta frolla, utilizzata per la preparazione di biscotti ma anche come base per tanti dolci diversi.

Si tratta di una preparazione molto delicata e leggera che vi permetterà di poter servire dei dolci a base di pasta frolla anche a chi è intollerante al glutine. La consistenza di questa pasta frolla sarà più morbida e friabile rispetto alla classica preparazione ma altrettanto gustosa e soprattutto versatile.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima pasta frolla con farina di riso.

Ingredienti

  • 300 g di farina di riso
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 130 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di zucchero

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta frolla con farina di riso dovete innanzitutto lavorare il burro insieme alla farina in un mixer.

In questo modo, infatti, si formerà un composto sabbioso che potrete poi trasferire sul piano di lavoro o all’interno di una ciotola. Aggiungete quindi l’uovo interno ed il tuorlo, un pizzico di sale e lo zucchero ed iniziate a lavorare il tutto fino a quando avrete ottenuto una palla di impasto compatta ed abbastanza morbida. Noterete subito che il composto che avrete ottenuto avrà una consistenza più morbida rispetto alla classica pasta frolla. Vi basterà, però, avvolgerla nella pellicola trasparente e metterla in frigorifero per un’ora perché abbia la giusta consistenza per essere lavorata.

Qualora voleste rendere la pasta frolla ancora più friabile potete aggiungere un pizzico di lievito in polvere al vostro impasto durante la lavorazione.

Una volta terminato il tempo di riposo la pasta frolla con farina di riso può essere utilizzata per la preparazione di biscotti e crostate di vario tipo. Dovrete semplicemente seguire le indicazioni della ricetta che state realizzando esattamente come si fa con la classica pasta frolla.

In alternativa potete preparare una pasta frolla alla ricotta o una pasta frolla agli albumi.

Conservazione

La pasta frolla con farina di riso si conserva per alcuni giorni in frigorifero sempre avvolta nella pellicola trasparente. Nel momento in cui dovete utilizzarla vi basterà lavorarla per pochi secondi perché torni morbida e lavorabile come quando l’avete preparata.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aromatizzare la pasta frolla con farina di riso in tanti modi diversi, aggiungendo della scorza di limone o della scorza d'arancia, a seconda dell'uso che intendete farne e della ricetta che dovete preparare. Potete anche creare un'alternativa al cacao sostituendo parte di farina di riso con del cacao amaro in polvere.

Altre ricette interessanti
Commenti
Carmela Di Matteo

05 aprile 2017 - 20:12:20

Da provare!! Mi piace ❤

0
Rispondi