Spaghetti con pomodorini all’olio e bottarga di tonno

Gli spaghetti con pomodorini all'olio e bottarga di tonno sono un primo piatto molto veloce da preparare ma che vi garantirà un grande successo. Ecco la ricetta

Spaghetti con pomodorini all’olio e bottarga di tonno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un primo velocissimo, fatto di pochi ingredienti ma pieno di gusto. La bottarga di tonno è molto più saporita rispetto a quella di muggine, che però è più pregiata e costosa. E’ venduta sia in polvere che in panetti, detti baffe, molto più saporiti e costosi rispetto alla polvere, che però risulta poco saporita. 

Gli spaghetti con pomodorini all’olio e bottarga di tonno sono un primo piatto che vi sorprenderà per la rapidità d’esecuzione ma che soprattutto vi conquisterà con il suo sapore intenso.

Vediamo, quindi, la ricetta per prepararlo.

Ingredienti

  • 10 pomodorini
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 500 g di spaghetti
  • q.b di bottarga
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione

Per preparare gli spaghetti con pomodorini all’olio e bottarga di tonno prendete una padella antiaderente non troppo ampia e mettete abbondante olio. Dovrà condire bene la vostra pasta perciò siate generose o la pasta risulterà asciutta.

Tagliate i pomodorini e lo spicchio d’aglio a metà, dopo aver tolto l’anima che risulta amara, scaldate l’olio e aggiungete insieme i pomodorini e l’aglio. Salate, pepate e fate saltare in padella per pochi minuti. I pomodorini dovranno mantenersi abbastanza sodi. Togliete l’aglio e mettete da parte.

Mettete sul fuoco una pentola alta con l’acqua e, una volta che avrà raggiunto l’ebollizione, aggiungete il sale grosso e tuffate gli spaghetti. Una volta cotti, scolateli bene e fateli saltare nel condimento all’olio e impiattate.

Prendete la vostra baffa di bottarga di tonno, spellatela e tagliatela a metà. Grattuggiatene una buona dose per ciascun piatto e, volendo, tagliatene qualche fettina sottile da aggiungere come decorazione. Se usate la bottarga in polvere prelevatene due o tre cucchiaini per piatto.

Il vostro piatto con tutto il sapore del mare è pronto. Servite in tavola ancora caldo.

In alternativa potete preparare degli spaghetti alle vongole o degli spaghetti allo scoglio.

Conservazione

Gli spaghetti con pomodorini all’olio e bottarga di tonno vanno consumati subito, quando sono ancora ben caldi.

I consigli di Elena

Consiglio di usare la bottarga in baffe perchè il sapore rispetto a quella in polvere è completamente diverso, ma se volete rimanere sul risparmio va bene anche quest'ultima. Usate pomodorini belli sodi, il condimento non deve risultare un sughetto ma dare un po' di freschezza e acidità al piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!