Tacchino ripieno con salsa di mirtilli

Il tacchino ripieno con salsa di mirtilli è una ricetta tipica del Giorno del Ringraziamento, o Thanksgiving Day, americano. Vediamo insieme come preparare questo piatto tanto famoso e la sua altrettanto nota salsa di accompagnamento

Tacchino ripieno con salsa di mirtilli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tacchino ripieno con salsa di mirtilli è una ricetta tipica del Giorno del Ringraziamento americano, il cosiddetto Thanksgiving Day, che si celebra ogni anno il quarto giovedì di ottobre.

Una tradizione lunga decenni a cui gli americani non sembrano intenzionati a rinunciare. Anche nel nostro Paese, però, questa ricetta sembra suscitare parecchio interesse. Sicuramente meno diffuso e famoso che in altri paesi, infatti, il tacchino ripieno con salsa di mirtilli è una ricetta perfetta per poter stupire i vostri ospiti.

Le varianti possibili sono tante, a cominciare dal ripieno fino alla salsa di accompagnamento. La famosissima ed amatissima salsa di mirtilli, infatti, può essere sostituita con altre salse a seconda delle esigenze o dei gusti dei propri ospiti.

La preparazione è un po’ laboriosa e lunga il risultato da portare a tavola è davvero grandioso. Vediamo, quindi, insieme la ricetta per un perfetto tacchino ripieno con salsa di mirtilli.

Ingredienti

  • 1 tacchino intero
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 limone
  • 80 g di burro
  • 500 0 g di pangrattato
  • Vino bianco q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Ingredienti per la salsa di mirtilli

  • 300 g di salsa di mirtilli
  • 300 ml di latte
  • 300 g di zucchero semolato
  • Cannella q.b.

Tacchino-ripieno-con-salsa-di-mirtilli-173095

Preparazione

Per iniziare la preparazione del tacchino ripieno con salsa di mirtilli dovete partire dal tacchino, che andrà svuotato di eventuali interiora ancora presenti e lavato per bene facendo però attenzione che rimanga ben integro e non si rompa.

Prendete, quindi, il limone, tagliatelo a metà e strofinatelo sulla carne del vostro tacchino così da renderlo ancora più saporito. Dedicatevi, quindi, alle verdure, che andranno tagliate in cubetti molto piccoli e messi a soffriggere in padella con del burro.

Quando le verdure inizieranno ad appassire sfumate con il vino bianco ed aggiungete il pangrattato e gli aromi. Fate andare per qualche altro minuto fino a quando il vostro pangrattato non si sarà dorato perfettamente.

Farcite adesso il vostro tacchino aggiungendo all’interno la farcitura appena realizzata e poi legate il vostro tacchino con dello spago se questo non dovesse essere perfettamente compatto. Spennellate la superficie del tacchino con dell’olio o con del burro e mettete in forno a cuocere per 3-4 ore a 250°C. Sarà pronto quando sarà ben dorato in superficie.

Durante la cottura spennellate con dell’altro olio o del brodo di verdure così da mantenere il tacchino ben morbido. Mentre il tacchino cuoce in forno potete dedicarvi alla realizzazione della salsa di mirtilli, che vi servirà per accompagnare la vostra carne.

Aggiungete in una pentola ben capiente tutti gli ingredienti e fate bollire per una decina di minuti mescolando continuamente. Quando avrete ottenuto una salsa ben densa potete togliere dal fuoco e mettere in una ciotola.

Quando il tacchino ripieno sarà pronto sfornatelo e lasciatelo intiepidire prima di ricavare le fette da servire poi con la salsa di mirtilli.

Tacchino-ripieno-con-salsa-di-mirtilli-173095

Consigli e varianti

Il tacchino ripieno con salsa di mirtilli è una ricetta tipicamente americana. Potete però apportare delle modifiche per renderla più vostra. Ad esempio potete aggiungere all’interno del tacchino delle altre verdure oppure degli insaccati. Al posto della salsa di mirtilli, se questa non dovesse piacervi potete realizzare delle semplici ma intramontabili patate al forno.

Se le ricette tipicamente americane vi appassionano potete provare a realizzare anche dei pancake o dei cookies, saranno un’ottima idea per colazione o merenda ma anche per terminare un pasto.

Conservazione

Il tacchino ripieno con salsa di mirtilli è ottimo da consumare ben caldo ma potete anche conservarlo in frigorifero chiuso all’interno di un contenitore ermetico o coperto con della pellicola trasparente anche per un paio di giorni.

La carne e la salsa di mirtilli, però, andranno scaldate prima di essere nuovamente servite ai vostri ospiti.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!