Crostata con ciliegie, pesche e mousse bianca

La crostata con ciliegie, pesche e mousse bianca è un dolce che si presta bene per completare un pasto. Ecco come prepararla

Crostata con ciliegie, pesche e mousse bianca
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Per un dessert fresco, estivo, dolce e allo stesso tempo molto leggero al palato, la crostata con ciliegie, pesche e mousse bianca è assolutamente l’ideale, a conclusione di un pranzo o di una cena con amici!

Basterà avere un freezer, una scorta di frolla per ottimizzare i tempi di realizzazione, e poi libero sfogo alla creatività nella decorazione, che sarà solo il primo indizio della bontà di questa crostata che non deluderà una volta addentata, ricca di tutto il sapore pieno della frutta fresca di stagione e della morbidezza della mousse bianca!

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo dolce.

Ingredienti

  • 250 g di pasta frolla

Ingredienti per la gelatina

  • 200 g di pesche
  • 70 g di zucchero
  • 6 g di colla di pesce

Ingredienti per la mousse

  • 250 g di panna da montare
  • 25 g di zucchero
  • 125 g di mascarpone
  • q.b di pesche noci
  • q.b. di ciliegie

Preparazione

Per cominciare con la preparazione di questa crostata con ciliegie, pesche e mousse bianca è necessario cuocere la base di pasta frolla.

Stendete la pastafrolla con l’aiuto del mattarello e poca farina, senza assottigliarla troppo, basterà uno spessore di circa 5mm. Rivestite uno stampo rettangolare 10×30 oppure una tortiera del diametro di18 cm, forate la frolla coi rebbi di una forchetta e mettete qualche minuto in congelatore, giusto il tempo di preriscaldare il forno a 175°C: maggiore sarà la differenza di temperatura tra frolla e forno, minore sarà la probabilità che i bordi crollino sciogliendosi a causa del calore. Cuocete per 15-20 minuti, finchè non sarà dorata e ancora morbida al tocco. Sfornate e lasciate freddare.

Nel frattempo dedicatevi alla gelatina, mettendo per prima cosa la colla di pesce a bagno in acqua fredda. Prendete il quantitativo di pesche indicato in ricetta, tagliatelo a pezzetti e mettete nel bicchiere di un frullatore, insieme allo zucchero. Frullate bene fino a ridurre in polpa, poi prendete un terzo di questa e riscaldatela in un pentolino a fiamma bassa: non appena sarà calda strizzate la colla di pesce e scioglietela nella polpa mescolando bene. Spengete il fuoco, incorporate il resto della polpa e versate sulla base di frolla cotta. Lasciate raffreddare un po’ a temperatura ambiente e poi mettere in frigo o in freezer per far tirare la gelatina.

Peparate la mousse inserendo nella ciotola di una planetaria la panna da montare, lo zucchero e il mascarpone: azionate la frusta e montate il tutto finchè non diventerà un composto denso e spumoso.

A questo punto siete pronti per decorare la torta: cospargete la crostata con la mousse bianca, se avete dimestichezza con la sac à poche usatela per dare un tocco più preciso e personale alla mousse. Poi tagliate a fettine le pesche noci, snocciolate le ciliegie dividendole a metà e decorate la superficie della torta a vostro piacmento. Conservare in frigorifero fino al momento di servirla!

In alternativa potete preparare una crostata al cioccolato o una crostata di marmellata.

Conservazione

La crostata di ciliegie, pesche e mousse bianca si conserva per al massimo un paio di giorni sotto una campana di vetro o in un contenitore ermetico.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Potrete preparare la base cotta in anticipo e conservarla in freezer anche per un mese, pronta all'uso per un'occasione di ospiti improvvisi! Se avete degli stampini da ghiaccio in silicone, magari a forma di fiore, cuoricino o altro, fate un po' più di gelatina e versatela negli stampini: una volta congelati in freezer potrete poi sformarli e utilizzarli per la decorazione finale!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!