Dolci   •   Biscotti e pasticcini   •   Light

Frittelle di mele al forno

Le frittelle di mele al forno sono una variante non fritta di un piatto classico del Carnevale e non solo. Ecco la ricetta

Frittelle di mele al forno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le frittelle di mele al forno sono una variante delle classiche frittelle di mele fritte, realizzate in questo caso con una cottura al forno che le renderà più semplici e di conseguenza più leggere, con un contenuto calorico ridotto.

Tra le ricette light che potete preparare sicuramente le frittelle sono tra le più amate, veloci e semplici da realizzare. Un piatto perfetto per il periodo di Carnevale e non solo, anche da servire come merenda golosa ai più piccolo o a chi sta seguendo un regime alimentare dietetico.

Vediamo, quindi, insieme come preparare le frittelle di mele al forno ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 2 mele
  • 150 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 120 ml di latte
  • q.b di scorza di limone
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 1 cucchiaino di vanillina

Ingredienti per cospargere

  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per preparare le frittelle di mele al forno dovete partire proprio dalle mele. Utilizzate per questa ricetta delle mele più o meno tutte della stessa dimensione così da avere delle fette più o meno tutte uguali. Come prima cosa dovrete eliminare la buccia esterna e poi, utilizzando un apposito togli torsolo, praticate un foro al centro così da eliminare completamente il torsolo. Fatto questo non vi resta che affettare le fette in senso orizzontale così da ottenere delle fette con il buco al centro spesse circa mezzo centimetro.

È importante che anche lo spessore delle fette di mela sia più o meno sempre lo stesso così da avere una cottura omogenea alla fine della preparazione. Una volta pronte le fette di mela andranno disposte all’interno di una ciotola in cui avrete aggiunto acqua e succo di limone. In questo modo, infatti, le mele rimarranno ben bianche e non inizieranno ad ossidarsi.

Fatto questo non vi resta che dedicarvi alla preparazione della pastella per frittelle. All’interno una ciotola rompete l’uovo e sbattetelo insieme al latte. Aggiungete quindi la farina, il lievito e la vanillina e continuate a lavorare il tutto. Per ultimo aggiungete un pizzico di sale e la scorza grattugiata di limone. Continuate ad amalgamare il tutto con una forchetta o con una frusta a mano così da ottenere una pastella liscia e senza la presenza di grumi.

La pastella che dovrete ottenere sarà abbastanza densa per cui regolate la quantità di latte in base alle esigenze. Quando si aggiungono gli ingredienti liquidi, infatti, è sempre importante procedere poco alla volta così da poter dosare alla perfezione la loro quantità. In base al tipo di farina inutilizzato, infatti, potrà essere necessario aggiungere un quantitativo maggiore o minore di liquidi, in questo caso di latte.

A questo punto la pastella è pronta per cui non vi resta che riprendere le mele, privarle della sostanza acidula nella qiale le avete tenute a bagno e tamponarle con un foglio di carta assorbente o con un canovaccio pulito così asciugarle per bene. Fatto questo le fette di mela andranno passate nella pastella e successivamente disposte su una teglia precedentemente rivestita con della carta da forno. Eliminate l’eccesso di pastella per evitare un aspetto troppo grossolano delle vostre frittelle.

Una volta passate nella pastella tutte le fette di mela, dovrete mettere in forno preriscaldato a 170°C per circa 20 minuti o fino a quando le vostre frittelle dolci avranno un aspetto ben dorato. Giratele a metà cottura così da avere un risultato ben omogeneo. Le frittelle di mele al forno sono quindi pronte per essere sfornate, lasciate da parte ad intiepidirsi e poi servite spolverizzando con dello zucchero a velo.

In alternativa potete preparare delle frittelle di ricotta.

Frittelle di mele al forno senza uova

Se volete rendere questa preparazione perfetta per chi è intollerante alle uova o volete realizzarne una versione vegan potete sostituire le uova con dello yogurt vegetale, utilizzando anche del latte vegetale così da avere una preparazione perfetta anche per coloro che hanno scelto di non consumare ingredienti di derivazione animale.

Vi basterà aggiungere alla pastella dello yogurt a temperatura ambiente per avere un risultato perfetto.

Frittelle di mele bimby

Se avete il bimby a vostra disposizione potete utilizzarlo per la realizzazione della pastella. Aggiungete tutti gli ingredienti all’interno del boccale e fate andare per 20 secondi velocità 3 così da essere certi di avere un risultato ben liscio e senza grumi. Otterrete delle frittelle semplici e molto golose, davvero deliziose e perfetta proprio per tutti, anche per i più piccoli.

Frittelle-dolci

Conservazione

Le frittelle di mele al forno si conservano per al massimo un giorno all’interno di un contenitore ermetico. L’ideale, infatti, è consumarle subito dopo la loro preparazione.

I consigli di Fidelity Cucina

Se lo desiderate potete anche tagliare le mele in cubetti ed aggiungerle alla pastella. Dovrete prelevarne quindi delle cucchiaiate ed aggiungerle direttamente su una teglia foderata con carta da forno e proseguire con la cottura comeda ricetta. In questo modo velocizzerete ancora di più la preparazione ed il risultato sarà comunque ottimo e gustoso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!