Frittelle di ricotta

Le frittelle di ricotta sono dei dolcetti davvero molto sfiziosi e veloci da preparare, adatti a mille occasioni diverse. Vediamo la ricetta per prepararli ed alcune varianti altrettanto golose e buone

Frittelle di ricotta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le frittelle di ricotta sono dei bocconcini golosi che piacciono molto ai grandi, ma che verranno apprezzati anche dai più piccoli che ne amano la sofficità ed il sapore molto ricco. Le frittelle di ricotta sono adatte a tantissime occasioni diverse, che vanno dal semplice dolcetto di fine pasto in famiglia fino ad arrivare ad un buffet di dolci più particolare. vediamo, quindi, come preparare delle ottime frittelle di ricotta.

Ingredienti

  • 250 g di ricotta di vaccino
  • 70 g di farina 00
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 uova
  • Scorza di mezzo limone grattugiato

Frittelle-di-ricotta-73613

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle frittelle di ricotta dovete partire dalla realizzazione dell’impasto. Prendete, quindi una ciotola e versatevi innanzitutto la ricotta setacciata cos’ che risulti ben liscia e senza grumi. Alla ricotta aggiungerete la farina, anche questa ben setacciata, lo zucchero, le uova già sbattute e la scorza di mezzo limone grattugiata.

Fate attenzione a grattugiare solo la parte gialla del limone e non quella bianca, che darebbe un retrogusto amaro alle vostre frittelle di ricotta. Amalgamate per bene il tutto e poi mettete l’impasto ottenuto in frigorifero per circa 3 ore così che si compatti tutto per bene e la ricotta i si insaporisca al meglio.

Quando l’impasto delle frittelle di ricotta sarà ben consistente potete procedere alla cottura. Mettete una pentola dai bordi alti sul fuoco con abbondante olio e, quando questo sarà caldo, versate un cucchiaio di impasto per volta cercando di dare una forma tondeggiante, magari aiutandoci con un altro cucchiaio.

Girate le frittelle di ricotta a metà cottura cos che abbiate poi un risultato ben dorato su entrambi i lati. Quando le frittelle di ricotta saranno ben dorate potete toglierle dall’olio con l’uso di una schiumarola e poi adagiarle su un piatto di portata foderato con della carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso.

Procedete in questo modo fino a quando avrete terminato l’impasto a vostra disposizione e servitele ben calde cosparse con dello zucchero a velo.

Frittelle-di-ricotta-73613

Consigli e varianti

Le frittelle di ricotta possono essere realizzate anche con della ricotta di pecora, per chi ne gradisse maggiormente il sapore. Potete aromatizzare le frittelle di ricotta con della scorza d’arancia che andrà a sostituire quella di limone.

Le frittelle di ricotta sono un ottimo dolcetto, facile e veloce da preparare. In alternativa, però, potete preparare delle frittelle di mele, un budino al cioccolato, dei krapfen con nutella, delle palline di nutella al cocco, dei nutellotti, dei tartufini al cioccolato o dei muffin con cuore alla nutella. Non potrete in questo modo che accontentare davvero tutti i vostri ospiti.

Conservazione

Le frittelle di ricotta si conservano per un paio di giorni al massimo se coperte con della pellicola trasparente o se chiuse all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere nuovamente servite le vostre frittelle di ricotta andranno nuovamente spolverizzate con dello zucchero a velo, perchè quello eventualmente cosparso si sarà sciolto sicuramente. Il risultato anche dopo diverse ore dalla preparazione è davvero molto buono e gustoso. Potete, quindi, preparare le frittelle di ricotta in anticipo rispetto a quando avete intenzione di servirle.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!