Shortbread inglesi con caramello mou

Gli shortbread inglesi con caramello mou sono dei biscottini davvero irresistibili, croccanti e dal ripieno goloso. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Shortbread inglesi con caramello mou
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli shortbread sono dei famosissimi biscotti inglesi, molto ricchi ed estremamente gustosi, il cui nome fa riferimento alla loro friabilità – “short” anticamente significava dalla struttura corta, friabile.

Famosi per la loro forma originaria, rettangolare e con dei fori in superficie, e per la loro burrosità unità a una punta decisa di salinità, che li rende perfetti per il tradizionale momento del tè delle cinque. In questa versione vengono arricchiti con un caramello facile e veloce, che fungerà da farcia accoppiandoli due a due.

Vediamo, quindi, come preparare gli shortbread inglesi con caramello mou.

Ingredienti

  • 110 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 2 pizzichi di sale
  • 150 g di farina 00
  • 1 cucchiaio di scorza d’arancia
  • 1 cucchiaino di miele millefiori
  • 50 g di panna
  • 50 g di zucchero
  • 40 g di burro

Preparazione

Preparare gli shortbread inglesi con caramello mou sarà molto facile e veloce.

Tirate fuori il burro qualche ora prima in modo che risulti a temperatura ambiente. Unite in una ciotola il burro con lo zucchero e la scorza di arancia e lavorate bene con le fruste elettriche fino a creare un composto spumoso e chiaro. A questo punto, inserite il pizzico di sale e un terzo della farina prevista, mescolando il composto con un semplice mestolo. Versate sul tagliere e incorporate a mano la restante farina, fino a formare un panetto come per la pasta frolla. Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigo.

Nel frattempo dedicatevi al caramello mou: scaldate la panna con il miele in una casseruolina piccola, fino a sfiorare il bollore. Intanto in una casseruola molto capiente versate lo zucchero e fate sciogliere senza mai mescolare, finchè diventerà ambrato e formerà delle bolle. A quel punto unite la panna calda, mescolate bene con una frusta in modo energico e togliete dalla fiamma. Attendete qualche istante e poi far sciogliere all’interno il burro freddo a cubetti. Versate in un vasetto di vetro e lasciate freddare a temperatura ambiente.

Scaldate il forno a 150°C. Estraete il panetto di impasto degli shortbread dal frigo, stendete l’impasto col mattarello e realizzate i biscotti con lo stampo da voi preferito. Mettete su una teglia rivestita con cartaforno, infornate e cuocete per circa 20 minuti, o comunque fino a completa doratura – dovranno essere ancora leggermente morbidi in superficie quando li estrarrete dal forno – e lasciate freddare completamente a temperatura ambiente.

Aiutandovi con una spatolina o un cucchiaio lavorate un po’ il caramello se si fosse indurito un pochino e poi spalmatelo sulla metà dei biscotti, ricoprendoli con l’altra metà.

In alternativa potete preparare dei biscotti al burro o dei biscotti al cioccolato.

Shortbread inglesi con caramello mou

Conservazione

Gli shortbread inglesi con caramello mou si conservano per 3 o 4 giorni sotto una campana di vetro o in una scatola di latta.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Potrete aromatizzare gli shortbread come volete, con limone, arancio, cannella o altre spezie. Preparate l'impasto prima in modo da fare più veloce e averlo già pronto: potrà stare in frigo per due giorni e in freezer anche per un mese. Se avete la possibilità, una volta coppati i biscotti rimetteteli in frigo per qualche minuti: se cotti da freddi manterranno ancora meglio la loro forma.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!