Salsa di fichi caramellata al profumo di limone

A volte per dare un tocco in più ai nostri dolci bastano pochi e semplici dettagli. Ad esempio una salsa di fichi caramellata al profumo di limone donerà sempre una marcia in più. Scopriamo come si prepara

Salsa di fichi caramellata al profumo di limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Nel mese di settembre sono numerose le ricette che possiamo realizzare con i fichi: dolci, torte, pizze con fichi e prosciutto, confetture di fichi da conservare per l’inverno. Alcune sono lunghe, altre necessitano di accendere il forno e non sempre si ha il tempo per realizzarle.

Questa salsa ai fichi caramellata al profumo di limone è molto veloce, facile e soprattutto versatile: nella versione in abbinamento ai dolci è perfetta per arricchire un gelato alla crema o alla vaniglia, per decorare una panna cotta, per ammorbidire un dolce da colazione un po’ troppo asciutto, ma potrete abbinarla anche sui formaggi, con un pecorino di media o lunga stagionatura, in modo da smorzare la punta salata e addolcirla leggermente.

Pochissimi passaggi per un tocco in più che arricchirà i vostri piatti!

Ingredienti

  • 10 fichi
  • 3 cucchiaini di scorza di limone
  • 3 cucchiaini di succo di limone
  • 70 g di zucchero
  • 50 g di acqua

Preparazione

Per realizzare la salsa ai fichi caramellata al profumo di limone, versate in una casseruola molto capiente lo zucchero e fatelo scaldare lentamente senza mai girarlo: inizierà a sciogliersi lentamente e, una volta fuso, inizierà a cambiare colore prendendo delle sfumature brunite.

Nel frattempo, pelate i fichi rimuovendo solo la buccia esterna e lasciando la parte bianca che riveste la polpa, poi tagliateli a spicchi e con un minipimer frullateli bene – se non lo avete cercate di ridurli a purea con la forchetta – e lasciateli da parte.

Grattugiate la scorza di limone e ricavate il succo con i quantitiativi indicati in ricetta. Quando lo zucchero inizierà a brunirsi, mescolate succo e scorza di limone con l’acqua in una ciotolina e scaldate tutto al microonde fino a farlo bollire, oppure portate a ebollizione in un pentolino, e incorporatelo allo zucchero: fate attenzione al vapore che si creerà e al volume del composto che aumenterà, mescolate leggermente con un mestolo di legno e poi inserite la polpa di fichi.

Fate cuocere per qualche minuto questa volta mescolando continuamente finché otterrete una consistenza omogenea non troppo asciutta. Per ottenere una consistenza più vellutata, frullate di nuovo con il minipimer se lo avete.

Travasate in un vasetto di vetro e fate raffreddare bene: conservando in frigorifero una volta che sarà arrivata a temperatura ambiente.

Salsa di fichi caramellata al profumo di limone

Conservazione

La salsa ai fichi caramellata al profumo di limone si conserva per diversi giorni in frigo.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Per una versione in abbinamento con formaggi ma anche per una nota più particolare da aggiungere su un gelato di crema, inserite insieme ad acqua e limone anche una grattugiata di pepe o una punta di peperoncino non troppo forte: il contrasto sarà molto piacevole al palato. Fate attenzione ad usare una casseruola ben capiente, in modo da evitare qualche schizzo di composto caldo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!