Primi Piatti   •   Gnocchi   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Senza lattosio

Gnocchi con crema di zafferano e porri

Gli gnocchi con crema di zafferano e porri sono un primo piatto molto gustoso ma semplice da preparare. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Gnocchi con crema di zafferano e porri
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una ricetta semplice e veloce da preparare, con pochissimi ingredienti, ricetta delicata ma allo stesso tempo molto corposa e decisa. Questi gnocchi con crema di zafferano e porri conquisteranno un po’ tutta la famiglia e anche amici vegani o intolleranti, in quanto non useremo nessun derivato animale, quindi non essendoci derivati dal latte per la crema è perfetta per intolleranti al lattosio.

La cremosità la otterremo facendo una crema di zafferano usando come addensante la fecola di mais, detta anche maizena, nota per essere insapore quindi adatta a questo tipo di cremosità in cucina. Il porro darà il tocco finale di delicatezza e sapore

 Vediamo ora come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 400 g di gnocchi di patate
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 tazza di latte di soia
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 porro
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Questa ricetta di gnocchi con crema di zafferano e porri è veramente molto semplice e veloce da preparare, quindi potete subito mettere sui fornelli a scaldare dell’acqua salata in una pentola alta, dove andrete poi a cuocere gli gnocchi di patate.

Prendete ora un pentolino, versate il latte di soia, dovrete aver scelto un latte di soia non zuccherato, questo è importante. Stemperate il cucchiaio di maizena nel latte di soia prima di scaldarlo, mescolate molto bene in modo che si amalgami, ora portate ad ebollizione e vedrete che si addenserà il liquido, aggiungete un pizzico di sale, mescolate e create una cremina.

Fate in modo che non si formino grumi. Se mai dovesse succedere che siete in difficoltà e che quindi si sono formati dei grumi, non preoccupatevi, prendete un frullatore o mettete in un mixer e frullate. Risolverete così il problema.

Appena la crema di latte di soia e maizena sarà tiepida, aggiungete la bustina di zafferano e mescolate finchè non sarà completamente omogenep sia il colore giallo che la crema e lasciate riposare in modo che lo zafferano esalti tutta la sua fragranza.

Versate ora gli gnocchi nell’acqua bollente e mentre aspettate che vengano a galla rosolate il porro tagliato a rondelle in un po’ di olio extravergine di oliva.

Con una schiumarola togliete gli gnocchi dall’acqua e versateli direttamente su di un piatto, versate sopra agli gnocchi la crema di zafferano e qualche porro rosolato e servite a tavola.

In alternativa potete preparare degli gnocchi al forno o degli gnocchi alla sorrentina.

Gnocchi con crema di zafferano e porri

Conservazione

Gli gnocchi con crema di zafferano e porri vanno consumati ben caldi subito dopo la preparazione.

Monica Buriola

I consigli di Monica

Per creare la crema di zafferano potete usare anche il latte di riso, l'importante è che qualsiasi latte usiate non sia zuccherato. Se non amate i porri potete soffriggere qualsiasi altra verdura da aggiungere alla fine del vostro piatto, che potrebbero essere delle zucchine, delle cipolle, o anche delle melanzane a cubetti piccoli. Potete anche fare gli gnocchi semplicemente con la crema di zafferano senza aggiungere altro, sarà ottima comunque essendo lo zafferano una spezia meravigliosa.

Altre ricette interessanti
Commenti
Andreea Manoliu
Andreea Manoliu

23 novembre 2017 - 11:17:17

Hanno un aspetto davvero invitante!

0
Rispondi