Primi Piatti   •   Gnocchi   •   Vegetariano

Gnocchi di basilico con pomodori confit e gocce di burrata

Un buon piatto di gnocchi è sempre un'ottima idea e può essere proposto in moltissimi modi diversi, giocando con gli abbinamenti e gli odori. Degli gnocchi di basilico con pomodori confit e gocce di burrata saranno davvero eccezionali, gustosi e cremosi al tempo stesso. Scopriamo insieme come si preparano passo dopo passo

Gnocchi di basilico con pomodori confit e gocce di burrata
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il basilico. Profumato, estivo e saporito. Uno dei protagonisti dell’estate viene usato per dare gusto agli gnocchi di patate, morbidi e invitanti. Abbinati ai pomodori confit e alle gocce di burrata diventa un piatto fresco, gustoso e colorato. Diamo come dose un chilo di farina perchè il basilico tende a buttare fuori umidità e a secondo del tipo di patate la dose potrebbe cambiare in modo anche radicale. Cercate di procurarvi patate un pochino vecchie o patate di montagna, moto più farinose.

Vediamo come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 80 g di basilico
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 300 g di farina di semola di grano duro rimacinata
  • q.b di noce moscata
  • q.b di sale
  • q.b. di pepe
  • 20 pomodorini
  • 1 cucchiaio di aglio in polvere
  • 1 cucchiaio di timo
  • 1 cucchiaio di origano
  • q.b. di burrata

Preparazione

Per preparare gli gnocchi di basilico con pomodori confit e gocce di burrata cominciate a mettere le patate in una pentola con abbondante acqua salata e fate cuocere le patate fino a che non saranno tenere.

Nel frattempo prendete una teglia da forno, copritela con carta forno e tagliate a metà i pomodorini, adagiandoli sulla teglia con la parte tagliata rivolta verso l’altro. Cospargeteli con l’aglio in polvere, il timo, l’origano e un filo di olio extravergine di oliva. Mettetili in forno a 150° per circa 30 minuti.

Una volta pronte le patate scolatele e sbucciatele, poi passatele con lo schiacciapatate facendo cadere la purea in una ciotola. Tritate finemente il basilico.

Unite alle patate 300 g di farina, il basilico, una grattugiata di noce moscata, sale, pepe e l’olio di oliva. Cominciate ad impastare. Se vedete che le patate buttano fuori acqua e il composto risulta molto molle e appiccicoso, unite farina fino a quando l’impasto sarà morbido ma ben compatto.

Su un piano di lavoro ben infarinato prendete il composto, fate dei cordoncini e tagliateli a pezzetti per formare gli gnocchi. Passateli a uno a uno sui rebbi di una forchetta e infarinateli bene per non farli attaccare.

Controllate i pomodori, dovranno essere morbidi e caramellati. Una volta pronti metteteli in una ciotola con abbondate olio extra vergine di oliva. Fate cuocere i vostri gnocchi, togliendoli dalla pentola mano a mano che vengono a galla.

Conditeli con l’olio e i pomodorini confit e una volta impiattati spezzettate la burrata e decorate il vostro piatto.

Conservazione

Questo piatto va consumato ben caldo dopo la sua preparazione. Se ne sconsiglia, quindi, la conservazione.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Per fare gli gnocchi generalmente uso le patate di montagna, o rosse. Essendo molto farinose sono più facili da trattare a fanno si iche si debba usare molta meno farina per l'impasto. Se non trovate la burrata potete sostituirla con della stracciatella di mozzarella e della bufala. Saranno buonissimi ugualmente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!