Gnocchi verdi con burro, salvia e parmigiano

Gli gnocchi verdi con burro, salvia e parmigiano sono un primo piatto colorato ma soprattutto ricco di sapore. Ecco la ricetta

Gnocchi verdi con burro, salvia e parmigiano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi verdi con burro, salvia e parmigiano sono una variante della tradizionale ricetta degli gnocchi di patate.

L’ingredienti principale sono senza dubbio gli spinaci che conferiscono all’impasto un bel colore verde. In questa ricetta gli gnocchetti sono conditi semplicemente con burro, salvia e parmigiano ma si prestano per essere accompagnati da altri tipi di condimento come il ragù alla bolognese, salsa ai formaggi o sugo di pesce.

Gli gnocchetti verdi saranno perfetti sia per un pranzo con gli amici sia per un pranzo con i parenti.

Vediamo insieme come prepararli.

Ingredienti per gli gnocchi

  • 700 g di patate
  • 400 g di spinaci
  • 100 g di farina tipo 1
  • q.b di sale

Ingredienti per condire

  • q.b di burro
  • 10 foglie di salvia
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano

Preparazione

Per preparare gli gnocchi verdi con burro, salvia e parmigiano iniziate sciacquando accuratamente gli spinaci, poi mondateli e lessateli in una pentola d’acqua con un po’ di sale. In un’altra pentola fate cuocere le patate con la buccia per 30-40 minuti dall’ebollizione.

A cottura ultimata scolate gli spinaci e strizzateli bene in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Lasciate raffreddare gli spinaci all’interno di un colapasta. Scolate anche le patate e schiacciatele con l’aiuto di uno schiacciapatate. Trasferite le patate schiacciate su di un tagliere infarinato e poi unite anche gli spinaci ormai raffreddati. Aggiungete un po’ di sale e iniziate ad impastare.

Amalgamate bene tutti gli ingredienti aggiungendo un po’ di farina all’occorrenza. Il panetto finale deve risultare compatto, lavorabile con le mani e non appiccicoso. Dividete l’impasto in filoncini dallo spessore di 2-3 cm poi dividete in tocchetti.

Per ottenere la tradizionale forma degli gnocchi passateli, facendo una leggera pressione, sui rebbi di una forchetta. Disponete gli gnocchi così realizzati su di un tagliere infarinato.

Nel frattempo ponete una pentola d’acqua sul fuoco e raggiunta l’ebollizione salate l’acqua e tuffate all’interno gli gnocchi. Ponete una padella antiaderente sul fuoco e fate sciogliere a fuoco dolce il burro con le foglie di salvia spezzettate direttamente con le mani. Scolate gli gnocchi e ripassateli per un minuto in padella terminando con una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato. Servite immediatamente.

In alternativa potete preparare degli gnocchi alla sorrentina o degli gnocchi al pesto.

Conservazione

Gli gnocchi verdi con burro, salvia e parmigiano vanno consumati subito, ben caldi.

Elisa Melandri

I consigli di Elisa

A differenza di quanto indicato in ricetta potete evitare di lessare gli spinaci. Per preparare gli gnocchetti verdi con burro, salvia e parmigiano, infatti, potete cuocere gli spinaci direttamente in padella coprendoli con il coperchio. Se volete potete anche congelarli in modo da averli sempre pronti all'occorrenza. Una volta preparati tutti gli gnocchi trasferiteli su di un vassoio di carta ben separati tra loro. Ponete in freezer e fate congelare poi trasferite gli gnocchi in un sacchetto di plastica per alimenti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!