Penne rigate con salsiccia, pomodorini e granella di pistacchi

Le penne rigate con salsiccia, pomodorini e granella di pistacchi sono un piatto ricco e dal gusto intenso che saprà stupire tutti. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Penne rigate con salsiccia, pomodorini e granella di pistacchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le penne rigate con salsiccia, pomodorini e granella di pistacchi sono un primo piatto ricco e saporito, indicato per un pranzo (o cena) in famiglia, sorseggiando un buon bicchiere di vino rosso.

Se siete alla ricerca di un primo piatto da realizzare per un’occasione speciale oppure se semplicemente volete coccolarvi un po’, allora questa portata fa al caso vostro! Si tratta di un primo piatto a base di carne dal sapore stuzzicante e completo, arricchito dalla granella di pistacchi siciliani, che conferisce una nota croccante al piatto.

Vediamo insieme come si prepara.

Ingredienti

  • 170 g di penne
  • 200 g di salsiccia
  • 10 pomodorini
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino rosso
  • q.b di brodo di carne
  • q.b di sale
  • q.b di granella di pistacchi

Preparazione

Per realizzare le penne rigate con salsiccia, pomodorini e granella di pistacchi innanzitutto tritate finemente 1/4 di cipolla e mettetela in una pentola di medie dimensioni insieme ad un mestolino d’acqua e una foglia di alloro (facoltativo ma consigliato). Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate cuocere dolcemente la cipolla (in questo modo la cipolla diventerà tenera più facilmente, senza bruciacchiarsi).

Quando l’acqua sarà evaporata del tutto, aggiungete i cucchiai di olio extra vergine d’oliva e fate soffriggere la cipolla. Quando quest’ultima diventa dorata, aggiungete la salsiccia di suino sbriciolata e fatela rosolare a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che sfumate con il vino rosso e lasciatelo evaporare.

Quando il vino sarà stato assorbito, bagnate la salsiccia con un mestolino di brodo di carne ben caldo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 15-20 minuti. Quasi a fine cottura, unite i pomodorini ciliegini tagliati a metà, mescolate con cura e lasciate insaporire il condimento ancora per qualche istante.

Quando il condimento è pronto, regolate di sale e tenetelo al caldo e procedete con la cottura della pasta. Cuocete quindi le penne rigate in abbondante acqua salata, scolatele al dente e conditele con il sugo di salsiccia e pomodorini. Infine impiattate e decorate i piatti con la granella di pistacchi siciliani.

Consumate la pasta ben calda e, se lo gradite, potete aggiungere una spolverizzata di Parmigiano Reggiano grattugiato fresco.

In alternativa potete preparare delle penne con sugo di salsiccia e funghi o delle tagliatelle ai funghi.

Penne rigate con salsiccia, pomodorini e granella di pistacchi

Conservazione

Le penne rigate con salsiccia, pomodorini e granella di pistacchi vanno consumate al momento della preparazione, pertanto non sarà possibile conservarla successivamente. 

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questo primo piatto può essere un'idea originale per un menu natalizio, grazie al suo sapore ricco che mette tutti d'accordo. Se lo gradite, potete sostituire le penne rigate con delle pappardelle all'uovo, per rendere la portata ancor più raffinata. Potete abbinare un vino rosso siciliano, ad esempio il Nero d'Avola (dal sapore intenso) oppure il Merlot.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!