Ravioli di ricotta e funghi con crema di zucca

I ravioli di ricotta e funghi con crema di zucca sono un primo piatto molto particolare, ricco di sapori che tra loro si fondono alla perfezione. Ecco la ricetta

Ravioli di ricotta e funghi con crema di zucca
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta fresca all’uovo, qualunque sia il suo formato, è un classico e rappresenta il piatto forte della tradizione culinaria di tutte le regioni della nostra penisola. La preparazione della sfoglia, da cui ricavare tagliatelle, maltagliati, ravioli, tortelloni e molto altro, è molto semplice e permette, con l’impiego di soli due ingredienti e poco tempo, di realizzare un piatto decisamente perfetto per ogni occasione, da servire con sughi importanti, come un ragù di carne, o condimenti più semplici come burro e salvia.

I ravioli sono un particolare formato di pasta fresca all’uovo ripiena che può essere preparato in tantissimi formati e condito con i più disparati ingredienti, basterà lasciare via libera alla fantasia e prestare attenzione a ciò che offre la natura durante la stagione per avere un sicuro successo.

Vediamo, quindi, come preparare dei ravioli di ricotta e funghi con crema di zucca.

Ingredienti per la pasta

  • 2 uova
  • 200 g di farina di grano duro

Ingredienti per il ripieno

  • 100 g di ricotta
  • q.b di grana padano
  • 200 g di funghi champignon
  • 1/2 scalogno

Ingredienti per il sugo alla zucca

  • 200 g di zucca
  • q.b di salsa di soia
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei ravioli di ricotta e funghi con crema di zucca per prima cosa sarà necessario preparare i funghi e la zucca in modo che, una volta pronta la pasta all’uovo, sarà possibile riempire i ravioli senza lasciare la sfoglia stesa rischiando che si secchi. Accendete il forno al massimo, quindi pulite la zucca e tagliatela a fette sottili.

Posizionatela su una teglia da forno, cospargetela con olio, sale e pepe e fatela cuocere. Ci vorranno circa 40 minuti perché la polpa della zucca diventi molto morbida. Spegnete il forno e lasciate la zucca all’interno finché vi dedicate alle altre preparazioni.

Ripieno

Mentre la zucca si cuoce, ripulite i funghi, tagliateli molto sottili, preparate un fondo con mezzo scalogno e cuoceteli a fuoco medio all’interno di una pentola coperta. Salate e pepate. I funghi saranno pronti in 10 minuti. Ponete i funghi, la ricotta, qualche cucchiaio di grana e un pizzico di sale all’interno di un contenitore e, con l’aiuto del frullatore ad immersione realizzate una crema. Non è necessario che il composto sia omogeneo, l’importante è che, se decidete di utilizzare una sac à poche per riempire i tortelloni, scegliate una bocchetta sufficientemente grande per far passare il ripieno.

Sugo alla zucca

Togliete la zucca dal forno, ponetela in una ciotola e, aiutandovi con il frullatore ad immersione, fatela diventare purea. Appassite in un tegame mezzo scalogno quindi mettete il purè di zucca, salate leggermente. Non esagerate con il sale perché la salsa di soia, che andrà aggiunta quasi a fine cottura, è salata e potrebbe rendere il condimento troppo saporito.

Quando la zucca inizia sfrigolare aggiungete la salsa di soia, pepe o peperoncino a piacere. Se il condimento dovesse risultare troppo denso, prima di buttarvi i ravioli, aggiungete un mestolino di acqua di cottura.

Pasta fresca

La preparazione della sfoglia all’uovo, dalla quale ricavare i ravioli, è molto semplice. Sulla spianatoia fate un mucchietto con la semola, rompete al centro della farina le uova e pian piano amalgamate la parte solida a quella liquida. Quando il composto risulterà più compatto e lavorabile cominciate ad impastare aiutandovi con entrambe le mani. Sarà necessario lavorare la pasta per almeno 5 minuti, sbattendola sulla spianatoia di tanto in tanto per renderla più elastica. Quando l’impasto risulterà lavorabile e liscio lasciatelo riposare per una ventina di minuti.

Nel frattempo preparate i vostri strumenti. Potete stendere la pasta con il mattarello ma, se possedete una sfogliatrice, meglio affidarsi al suo aiuto perché i ravioli sono più buoni se la pasta è molto sottile. In questo caso stendete la pasta utilizzando almeno la settima misura. Tenete a portata un po’ di farina per evitare che la sfoglia si appiccichi.

Una volta pronta la sfoglia, con l’aiuto di un coppa pasta rotondo, tagliate dei cerchi e riempiteli con il composto di ricotta e funghi, ponendolo al centro.

È importante non lesinare sulla quantità di ripieno perché più i ravioli sono ricchi più l’effetto sorpresa nel morderli diventa piacevole al palato: è importante bilanciare la quantità di pasta con quella del ripieno. Piegate a metà il cerchio di pasta e con l’aiuto di una forchetta schiacciate bene i bordi. Se vi sembra che i ravioli non si chiudano bene bagnate leggermente i bordi per garantirne la sigillatura, in caso contrario rischiereste di perdere il ripieno.

Cottura dei ravioli

Mettete a bollire dell’acqua, salatela e aggiungete un paio di cucchiai di olio, buttate i ravioli e lasciateli cucinare per 2 minuti, quindi estraeteli con l’aiuto di schiumarola e poneteli nel sugo alla zucca, saltate con delicatezza in padella e servite con un qualche scaglia di grana e una spolverata di pepe.

In alternativa potete preparare dei ravioli spinaci e ricotta o dei tortellini in brodo.

Conservazione

I ravioli di ricotta e funghi con crema di zucca si conservano per al massimo un giorno. I ravioli possono anche essere congelati prima della cottura.

I consigli di Katia

Preparare i ravioli ripieni è molto facile, l’importante è essere organizzate e tenere a portata di mano tutti gli strumenti necessari per evitare che la pasta rimanga troppo tempo all’aria e si secchi. Potete dare ai ravioli la forma che più vi piace: tondi, quadrati, mezze lune o cuoricini per una serata speciale. Se volete realizzare un piatto elegante potrete preparare dei ravioli un po’ più grandi e servirne solamente due o tre ben disposti sul piatto. È possibile giocare anche sui colori della pasta e realizzare simpatici ravioli multicolor, basterà aggiungere all’impasto alcuni ingredienti come il concentrato di pomodoro per farla rossa, il nero di seppia o il cacao.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!