Tortellini in brodo

I tortellini in brodo sono un vero classico, tipici dell'Emilia Romagna, ma preparati e consumati in tantissime regioni. Ecco la ricetta per prepararli

Tortellini in brodo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I tortellini in brodo sono un primo piatto della tradizione romagnola, che si prepara tutto l’anno, in particolare in inverno, e che costituisce un piatto tipico del pranzo di Natale. I tortellini in brodo sono un piatto davvero molto interessante, saporito sebbene molto semplice, uno di quei classici da tenere sempre a mente per realizzarlo nelle situazioni più casalinghe come in quelle più formali ed eleganti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi tortellini in brodo, che metteranno d’accordo proprio tutti.

Ingredienti per la pasta all’uovo

  • 300 gr di farina 00
  • 3 uova
  • q.b di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 150 gr di carne di maiale
  • 20 gr di burro
  • 150 gr di prosciutto crudo
  • 150 gr di mortadella
  • 200 gr di parmigiano reggiano
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di rosmarino
  • q.b di pepe
  • q.b di noce moscata

Ingredienti per condire

  • 3 l di brodo vegetale

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei tortellini in brodo dovete partire dedicandovi al ripieno. Tritate in un mixer la carne di maiale e mettetela in padella con del burro insieme al prosciutto crudo ed alla mortadella, anche questi tritati finemente al mixer.

Aggiungete lo spicchio d’aglio intero e fate andare per qualche minuto aggiustando di sale, pepe, noce moscata, e rosmarino. Quando le carni saranno cotte aggiungetele all’interno di una ciotola e lasciate freddare. Solo a questo punto potete unire l’uovo e il parmigiano reggiano grattugiato. Amalgamate il tutto e fate riposare per 15 minuti circa.

Passate adesso alla realizzazione della pasta fresca all’uovo. Formate una fontana con la farina sul piano di lavoro, aggiungete al centro le uova ed un pizzico di sale e lavorate fino a formare un palla ben elastica ed omogenea. Utilizzate la planetaria per un risultato davvero perfetto ma sorpattutto con meno fatica.

Fate riposare la pasta per mezzora e poi stendetela tirandola ben sottile, aiutandovi con una sfogliatrice per rendere questa operazione meno faticosa. Quando avrete ottenuto una pasta ben sottile ricavate dei quadrati di 3 cm per lato. Riprendete il ripieno preparato prima ed aggiungetene un cucchiaino al centro di ogni quadrato di pasta ricavato, piegate a formare un triangolo ed unite le due estremità facendo un po di pressione. Avrete in questo modo preparato degli ottimi tortellini.

Non resta a questo punto che far bollire il brodo vegetale o il brodo di carne, a seconda dei vostri gusti, ed aggiungervi i tortellini per qualche minuto. Quando saranno ben cotti potete servirli spolverizzando con del parmigiano reggiano grattugiato.

In alternativa potete srvire dei tortellini panna, prosciutto e piselli o degli agnolotti. Ricette classiche e sempre apprezzate da tutti.

Conservazione

I tortellini in brodo sono ottimi da consumare ben caldi subito dopo averli preparati.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Lo spessore della pasta è molto importante per un risultato perfetto. Tiratela ben sottile per non vederla rimanere cruda in fase di cottura ma soprattutto per avere dei tortellini belli da vedere. Potete utilizzare anche del brodo di pollo o di gallina per accompagnare i vostri tortellini. Il risultato sarà sempre un piatto gustosissimo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!