Risotto alla zucca con funghi e pancetta

Il risotto alla zucca con funghi e pancetta è un primo piatto tipicamente autunnale, ricco e corposo. Vediamo, quindi, come prepararlo

Risotto alla zucca con funghi e pancetta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto alla zucca con funghi e pancetta è un primo piatto dai colori e dal sapore tipicamente autunnale, dal gusto saporito e deciso.

Facile e veloce da preparare necessita solo di ingredienti di prima qualità che garantiscono al meglio il risultato finale. Il sapore dolciastro e delicato della zucca che caratterizza questa ricetta è contrastato dal gusto un po’ più deciso della pancetta che da sola riesce a conferire una nota più d’effetto a questo piatto già incredibile.

Vediamo, quindi, la ricetta.

Ingredienti

  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 coste di sedano
  • 320 g di riso
  • 200 g di zucca
  • 180 g di funghi champignon
  • q.b di sale
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 150 g di pancetta

Preparazione

Iniziate la preparazione del risotto alla zucca con funghi e pancetta preparando il brodo vegetale.

In una pentola mettete la cipolla, il sedano, la carota ed il sale, coprite con abbondante acqua e fate cuocere finché i rebbi della forchetta non penetreranno senza difficoltà all’interno delle verdure.

Lavate la zucca sotto l’acqua corrente per eliminare eventuali residui di terriccio.

Sbucciatela, eliminate tutti i filamenti e dopo averla tagliata a tocchetti mettetela in una pentola antiaderente con la cipolla tagliata finemente e l’olio extravergine di oliva e fatela cuocere per qualche minuto sul fornello a fiamma vivace.

Risotto alla zucca con funghi e pancetta

Aggiungete la pancetta a cubetti e i funghi tagliati a fettine e mescolate con un cucchiaio di legno per qualche minuto, giusto il tempo che gli ingredienti comincino ad insaporirsi tra loro, sfumate con un mestolo di brodo vegetale. A questo punto aggiungete il riso, fatelo tostare per qualche minuto e aggiungete via via del brodo finché il riso non avrà raggiunto la cottura desiderata (circa quindici minuti).

Quando il risotto avrà assorbito il brodo in eccesso togliete pure la pentola dal fuoco e impiattate il vostro risotto alla zucca con funghi e pancetta e servitelo in tavola con magari una bella spolverata di formaggio stagionato.

In alternativa potete preparare un risotto alla zucca o un risotto ai funghi, due piatti classici e molto conosciuti che riscuotono sempre un grande successo.

Risotto alla zucca con funghi e pancetta

Conservazione

Il risotto alla zucca con funghi e pancetta va consumato subito, quando è ancora ben caldo.

I consigli di Angela

Avendo la zucca un gusto un po’ dolciastro potete aggiungere una buona manciata di formaggio grattugiato (pecorino, caciocavallo…..) per definirne meglio il sapore. Potete arricchire il brodo vegetale anche con altre verdure: pomodorini, prezzemolo…. tutto ciò che sia di vostro gusto e che serva per dare ancora più sapore. Potete sostituire i funghi champignon con altre tipologie di funghi, scegliete tra cardoncelli, pleurotus , porcini, il gusto sarà ovviamente più intenso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!