Risotto con asparagi selvatici e pomodori secchi

Il risotto con asparagi selvatici e pomodori secchi è un primo piatto molto gustoso e ricco sebbene venga realizzato con pochi ingredienti. Ecco la ricetta

Risotto con asparagi selvatici e pomodori secchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con asparagi selvatici e pomodori secchi è un primo piatto dalla consistenza cremosa e dal gusto aromatico; una portata ideale da consumare in primavera, quando gli asparagi selvatici sono reperibili.

Si tratta di una ricetta ideale da consumare per un pranzo in famiglia oppure per una cena fra amici, ottima se accompagnata da un buon bicchiere di vino bianco come uno Chardonnay oppure Verdicchio. Di facile preparazione, può essere arricchito con dei gamberetti freschi.

Vediamo insieme come si prepara.

Ingredienti

  • 160 g di riso
  • 100 g di asparagi
  • 8 pomodori secchi
  • 1/4 di cipolla
  • 1 foglia di alloro
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 25 ml di vino bianco
  • 1 cucchiaino di burro
  • 1 cucchiaio di parmigiano reggiano
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b. di prezzemolo

Preparazione

Per realizzare il risotto con asparagi selvatici e pomodori secchi innanzitutto dovete pulire gli asparagi selvatici, tenendo la parte più tenera ed eliminando il fusto dove risulta più duro. Una volta puliti, gli asparagi dovranno essere tagliati a pezzetti della lunghezza di 1 cm circa.

Mettete a rinvenire i pomodori secchi in poca acqua tiepida per circa 15 minuti (se sceglierete di utilizzare quelli sott’olio, potete omettere questo passaggio). Tritate finemente 1/4 di cipolla e trasferitela in una pentola a sponde alte insieme ad un mestolino d’acqua e una foglia di alloro. Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate cuocere la cipolla.

Quando l’acqua sarà stata assorbita del tutto, aggiungete l’olio extravergine d’oliva e fate soffriggere la cipolla per qualche minuto. Successivamente unite il riso e lasciatelo tostare per bene. Aggiungete anche gli asparagi a pezzetti e mescolate con cura.

Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Bagnate adesso il risotto con 3-4 mestoli di brodo vegetale bollente e mescolate con cura. Lasciate cuocere il riso per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. A metà cottura unite anche i pomodori secchi rinvenuti e tritati grossolanamente. Fate cuocere il risotto fino a quando risulta al dente, solo se necessario aggiungete qualche altro mestolo di brodo caldo.

A cottura ultimata, togliete la pentola dal fuoco e mantecate il risotto con una noce di burro e 1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano, mescolate e versate il risotto nei piatti da portata. Prima di servire, decorate i piatti con un trito di prezzemolo fresco.

In alternativa potete preparare un risotto carciofi e scamorza o un risotto alla zucca.

Risotto con asparagi selvatici e pomodori secchi

Conservazione

Il risotto con asparagi selvatici e pomodori secchi va consumato ben caldo subito dopo la sua preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato ottimale, utilizzate sempre ingredienti freschi e di stagione (meglio se da agricoltura biologica). Si tratta di una ricetta di facile preparazione ma che può essere arricchita con dei gamberetti freschi. Se siete intolleranti al lattosio, potete saltare la fase di mantecatura, il risotto sarà ugualmente buonissimo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!