Primi Piatti   •   Risotti   •   Vegeteriano

Risotto con crema di peperoni, stracchino e nocciole

Il risotto con crema di peperoni, stracchino e nocciole è un primo piatto dal sapore e dal profumo irresistibile. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Risotto con crema di peperoni, stracchino e nocciole
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con crema di peperoni, stracchino e nocciole è un primo piatto vegetariano cremoso e saporito, ideale da consumare durante un pranzo in compagnia oppure per una cena formale, sorseggiando un buon bicchiere di vino bianco.

Si tratta di una ricetta di facile preparazione, cremosa al punto giusto e con una nota croccante conferita dalla granella di nocciole. Chi ama i formaggi dal sapore deciso potrà, ad esempio, sostituire lo stracchino con il gorgonzola piccante.

Vediamo insieme la ricetta ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 160 g di riso
  • 1 peperone rosso
  • 100 g di stracchino
  • 1 cipolla
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino bianco
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di granella di nocciole
  • q.b di sale

Preparazione

Per realizzare il risotto con crema di peperoni, stracchino e nocciole innanzitutto dovrete preparare la crema di peperoni. Lavate e asciugate il peperone rosso, eliminate i semini interni e i filamenti bianchi, quindi tagliatelo a cubetti.

Tritate finemente metà della cipolla a disposizione e mettetela in un pentolino capiente insieme a 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e fate soffriggere la cipolla. Quando quest’ultima diventa dorata, aggiungete il peperone a pezzetti e fate saltare il tutto a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che bagnate con un mestolo di brodo vegetale caldo, abbassate la fiamma e lasciate cuocere coprendo con un coperchio per circa 15 minuti.

Quando i peperoni sono teneri, regolate di sale e togliete dal fuoco. Fate intiepidire i peperoni e successivamente frullateli con il minipimer, fino ad ottenere una densa crema. Controllate la sapidità e aggiungete un pizzico di sale ed uno di pepe (solo se necessario). Procedete adesso con la preparazione del risotto.

Tritate finemente la rimanente parte di cipolla e mettetela in una pentola a sponde alte insieme a 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma medio-bassa e fate soffriggere la cipolla. Quando quest’ultima sarà dorata, unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto. Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Quando il vino sarà evaporato del tutto, bagnate il riso con del brodo vegetale, mescolate con cura e lasciate cuocere il risotto per circa 12-13 minuti. Solo se necessario, aggiungete qualche altro mestolo di brodo caldo (ma sempre senza esagerare).

Qualche minuto prima del termine della cottura, unite la crema di peperoni al risotto e mescolate per amalgamare bene il tutto. Quando il risotto è pronto, togliete la pentola dal fuoco e aggiungete lo stracchino. Versate il risotto nei piatti da portata e decorate con della granella di nocciole.

In alternativa potete preparare un risotto alla zucca o un risotto ai funghi, altri piatti semplici ma davvero deliziosi.

Risotto con crema di peperoni, stracchino e nocciole

Conservazione

Il risotto con crema di peperoni, stracchino e nocciole va consumato ben caldo e non sarà possibile, quindi, conservarlo dopo la preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato ottimale utilizzate sempre ingredienti freschi e di stagione (meglio se da agricoltura biologica). E' consigliabile utilizzare i peperoni rossi o gialli, che conferiscono al risotto un colore vivace che si sposa perfettamente con il formaggio. Se lo preferite, potete sostituire lo stracchino con la crescenza oppure con il gorgonzola piccante.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!