Risotto con crema di zucca, speck e noci

Preparare un buon risotto è sempre garanzia di successo, tra grandi e bambini. A seconda della stagione si può preparare in tanti modi diversi. In autunno sarà perfetto un risotto con crema di zucca, speck e noci! Scopriamo insieme come prepararlo al meglio

Risotto con crema di zucca, speck e noci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con la zucca è un primo piatto tipicamente autunnale di facile preparazione, che può essere arricchito con svariati ingredienti e ogni volta sarà un successo a tavola. Il risotto con crema di zucca, speck e noci, ad esempio, è una variante ricca, colorata e saporita da servire durante un pranzo in famiglia.

Ideale da accompagnare con un calice di buon vino rosso, questo primo piatto è davvero cremoso e genuino, con una nota croccante conferita dalla granella di noci. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 190 g di riso
  • 180 g di zucca
  • 1/2 cipolla
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino bianco
  • 70 g di speck
  • q.b. di brodo vegetale
  • q.b di noci
  • q.b di sale

Preparazione

Per realizzare il risotto con crema di zucca, speck e noci innanzitutto sarà necessario preparare la crema di zucca. Pulite accuratamente la zucca, eliminando la buccia e i filanti interni, quindi sciacquatela con abbondante acqua fresca e successivamente tagliatela a cubetti.

A parte tritate la metà della cipolla a disposizione e trasferitela in un pentolino di medie dimensioni. Unite 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, quindi fate soffriggere dolcemente la cipolla.

A questo punto aggiungete la zucca a cubetti e fatela saltare a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che bagnate con un mestolino di brodo vegetale, abbassate la fiamma e lasciate cuocere la zucca fino a quando non diventerà tenera (ci vorranno all’incirca 15 minuti). A cottura ultimata regolate di sale e frullate la zucca fino ad ottenere una densa crema. Se lo gradite, potete aggiungere un pizzico di curcuma in polvere oppure della noce moscata.

Risotto con crema di zucca, speck e noci

Procedete adesso con la preparazione del risotto: tritate finemente la rimanente cipolla e mettetela in una pentola a sponde alte, insieme ai 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e fate soffriggere la cipolla. Quando sarà dorata, unite il riso e mescolate con cura.

Non appena il riso sarà ben tostato, sfumatelo con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Quando il vino sarà stato assorbito del tutto, bagnate il risotto con 4-5 mestoli di brodo vegetale bollente e mescolate con cura. Fate cuocere il risotto a fiamma moderata per circa 10-12 minuti, mescolando di tanto in tanto per non farlo attaccare sul fondo della pentola. Solo se necessario, aggiungete un altro po’ di brodo (ma senza esagerare).

Quando il riso risulterà al dente, aggiungete la crema di zucca e poco dopo anche lo speck sminuzzato. Lasciate cuocere ancora per un paio di minuti, infine togliete la pentola dal fuoco e mantecate il risotto con una noce di burro. Servite la portata ben calda, dopo aver decorato i piatti con altro speck a listarelle e con della granella di noci.

Risotto con crema di zucca, speck e noci

Conservazione

Al fine di gustare questo primo piatto in tutta la sua freschezza, è preferibile consumarlo al momento della preparazione, pertanto non sarà possibile conservarlo successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Al fine di ottenere un risultato a prova di chef, è consigliabile utilizzare una tipologia di riso che si mantenga al dente (ad esempio Carnaroli, Ribe oppure Vialone Nano). Scegliete sempre ingredienti freschi e di qualità (meglio se da agricoltura biologica). Accompagnate il piatto con un buon vino rosso oppure con un flute di prosecco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!