Primi Piatti   •   Zuppe, minestre e vellutate   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Light   •   Senza glutine   •   Senza lattosio

Vellutata di zucca e porri con rosmarino

La vellutata di zucca e porri con rosmarino è un primo piatto perfetto per l'autunno, gustoso e leggero al tempo stesso. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Vellutata di zucca e porri con rosmarino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La vellutata di zucca e porri con rosmarino è un primo piatto cremoso molto leggero, perfetta per un pranzo o una cena gustosa ma al tempo stesso sana e povera di grassi.

La dolcezza della classica vellutata di zucca si abbina molto bene in questo piatto al sapore inconfondibile del porro, creando una vellutata molto profumata anche grazie al rosmarino. Per rendere completo il piatto dal punto di vista nutrizionale aggiungete dei crostini o delle fette di pane tostato per un risultato finale veramente irresistibile.

Vediamo quindi come preparare questa vellutata.

Ingredienti

  • 300 g di zucca
  • 80 g di porro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • q.b. di brodo vegetale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

La preparazione della vellutata di zucca e porri con rosmarino è molto semplice. Cominciate tagliando la parte verde del porro, incidetelo per tutta la lunghezza con un coltello e sfogliatelo di uno, due strati. Tagliatelo finemente a rondelle, mettete momentaneamente da parte e dedicatevi alla zucca. Tagliate la buccia aiutandovi con un coltello ben affilato ed eliminate i filamenti e i semi interni. Procedete tagliando la zucca a pezzi piccoli e regolari, in questo modo ridurrete i tempi di cottura e le verdure si cuoceranno in modo uniforme.

In una padella dai bordi alti versate un filo di olio, aggiungete i porri e fateli rosolare qualche minuto a fuoco medio. Aggiungete poi la zucca, fatela rosolare girandola spesso e sfumate con del brodo vegetale fino a ricoprire le verdure. Unite un rametto di rosmarino finemente tritato a coltello e fatele cuocere il tutto per circa 25 minuti fino a quando le verdure saranno diventate molto morbide. Dopodichè aiutandovi con un mixer ad immersione frullate fino ad ottenere una crema liscia e senza pezzettini

Condite la crema appena ottenuta con un filo di olio, aggiustate di sale e pepe e fate riscaldare pochi minuti a fuoco basso affinchè si insaporisca. Impiattate e servite in tavola aggiungendo in superficie, se gradite, un rametto di rosmarino.

In alternativa potete preparare una vellutata di zucchine e porri.

Conservazione

La vellutata di zucca e porri con rosmarino si conserva al massimo un giorno; andrà poi riscaldata molto bene prima di essere servita.

Luana Tandoi

I consigli di Luana

Per la preparazione della vellutata di zucca e porri con rosmarino regolatevi molto bene con il brodo vegetale; le verdure infatti non dovranno cuocere in troppo liquido, nè essere asciutte nel momento in cui dovranno essere frullate. Se necessario aggiungete qualche mestolo di brodo in cottura o fatela cuocere più tempo per assorbire il liquido in eccesso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!