Involtini con bacon e scamorza

Gli involtini con bacon e scamorza sono un secondo piatto semplice, veloce e ricco di gusto. Ideale per una cena in famiglia. Ecco come prepararli

Involtini con bacon e scamorza
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini con bacon e scamorza sono un ottimo secondo piatto, facile e semplice da preparare e soprattutto adatto anche alle occasioni più formali. Si tratta, infatti, di un secondo piatto che nella sua semplicità unisce dei sapori che si sposano alla perfezione e che si presenta benissimo.

La preparazione non richiederà tanto tempo ma vi permetterà di realizzare il piatto in anticipo e cuocerlo soltanto nel momento in cui state per servirlo ai vostri ospiti. Un piatto che si può presentare in tanti modi diversi, giocando con i ripieni o sostituendo alcuni ingredienti con altri a seconda delle situazioni.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi involtini con bacon e scamorza.

Ingredienti

  • 12 fette di carne di vitello
  • 12 fette di bacon
  • 300 g di scamorza
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di vino bianco
  • q.b di brodo vegetale

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli involtini con bacon e scamorza dovete partire dalla carne. Vi serviranno delle fettine di carne di vitello molto sottili. Questo particolare è estremamente importante per poter avere un risultato davvero perfetto. Dovrete, infatti, fare attenzione che lo spessore delle vostre fettine sia davvero esiguo. Se così non fosse potete utilizzare un batti carne per diminuire lo spessore delle fette, riuscendo in questo modo a creare degli involtini che si cuoceranno in modo perfetto e dando vita ad un piatto anche esteticamente bello da vedere.

Quando le fette di carne saranno pronte potete farcirle con una fette di bacon e della scamorza. Avvolgete i vostri involtini cercando di inglobare all’interno il ripieno e fermando il tutto con degli stuzzicadenti, così che gli involtini rimangano ben integri e non facciano fuoriuscire il ripieno durante la fase di cottura. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti i vostri involtini.

Fatto questo potete passare alla cottura. Prendete una padella antiaderente ben capiente, aggiungete dell’olio extravergine d’oliva e l’aglio, lasciandolo intero così da rimuoverlo alla fine della preparazione. Fate andare per qualche minuto ed aggiungete quindi i vostri involtini. Fate rosolare rigirando più volte gli involtini e sfumate con il vino bianco. Fate evaporare per bene il vino prima di aggiungere un mestolo circa di brodo vegetale. Il brodo andrà inserito poco alla volta, dando così modo agli involtini di poter avere sempre un po’ di liquido in cui cuocere. Coprite con un coperchio per facilitare la cottura e soprattutto per velocizzarla.

Rigirate più volte i vostri involtini con bacon e scamorza ed aggiustate di sale e pepe in base ai vostri gusti. Una volta pronti gli involtini con bacon e scamorza andranno serviti quando sono ancora ben caldi per apprezzarne il ripieno filante.

In alternativa potete preparare degli involtini di pollo con spinaci e scamorza o degli involtini alla siciliana.

Involtini con bacon e scamorza

Conservazione

Gli involtini con bacon e scamorza si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero.

Sarà essenziale, però, prima di servire nuovamente il piatto scaldarlo ripassandolo in padella per qualche minuto oppure scaldarlo a microonde.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire i vostri involtini in tanti modi, aggiungendo oltre al bacon anche un altro salume oppure sostituendo la scamorza con un formaggio dal sapore più intenso. Potete decidere di cospargere gli involtini con del sugo di pomodoro durante la fase di cottura così da rendere il vostro piatto ancora più saporito ed ancora più particolare.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!