Antipasti   •   Sfiziosi e veloci   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Light

Cestini di pomodori freschi con feta e funghi trifolati

I cestini di pomodori freschi con feta e funghi trifolati sono un antipasto o un contorno facile da preparare ma ricchi di gusto. Ecco la ricetta

Cestini di pomodori freschi con feta e funghi trifolati
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

cestini di pomodori freschi con feta e funghi trifolati sono una ricetta estiva molto sfiziosa e gustosissima, di una semplicità incredibile, e soprattutto si prepara in pochissimi minuti!

Un antipasto molto leggero che potrete rendere interessante ed appetibile agli occhi dei vostri ospiti con qualche cappero e foglie di mentuccia che aggiungerete alla fine come guarnizione, ma che darà al vostro piatto un tocco in più anche come gusto

Preferibilmente usate pomodori ramati non troppo morbidi, che hanno la rotondità giusta e si adattano perfettamente a questa ricetta.

Vediamo, quindi, insieme come prepararli.

Ingredienti

  • 4 pomodori
  • 150 g di feta vegetale
  • 150 g di funghi trifolati
  • 16 capperi
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 8 foglie di menta

Preparazione

Per preparare i cestini di pomodori freschi con feta e funghi trifolati per prima cosa lavate bene i pomodori ramati, tagliateli a metà, poi togliete con un coltellino bene affilato la parte estrema del picciolo e sempre con un coltellino oppure con un cucchiaino scavate e togliete un po’ di polpa, arrivando quasi a scavare fino in fondo (tenete la polpa estratta da parte in una tazza).

Mettete del sale sopra la parte scavata e poi girateli a testa in giù appoggiandoli sopra ad un piatto o recipiente, in modo che perdano l’acqua in eccesso. Mentre i pomodori si liberano dell’acqua, iniziate a preparare il composto con il quale andrete a riempire i cestini di pomodori freschi.

Prendete la feta ed asciugatela un po’ con carta assorbente. Ora sbriciolatela in un recipiente. Tagliate molto finemente i funghi, precedentemente trifolati ed aggiungeteli allla feta sbriciolata (non serve aggiungere sale in quanto la feta è molto salata). Ora con le mani impastate il tutto, facendolo passare tra le dita, finchè non otterrete un composto omogeneo.

Spostate i pomodori scolati sul piatto dove servirete questa delizia e con un cucchiaio aggiungete il composto a piacere, meglio se fate una specie di cupola. Mettete due capperi e qualche foglia di mentuccia sul composto nei pomodori, ed il vostro piatto è pronto!

In alternativa potete servire dei pomodori ripieni alla mediterranea o dei pomodori gratinati.

Conservazione

I cestini di pomodori freschi con feta e funghi trifolati si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Monica Buriola

I consigli di Monica

Con la polpa del pomodoro che avete lasciato da parte potete fare un ottimo sughetto, soffriggendo della cipolla, con aglio e sedano. Se non vi basta come quantità aggiungete della polpa di pomodoro. Sempre se vi avanza invece del composto, inutile dirlo che potrete metterla dentro a dei panini farciti o fare delle tartine ottime!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!