Verza stufata in padella con pancetta croccante

In inverno la verza viene utilizzata per la preparazione di tantissimi contorni e secondi sfiziosi. Della verza stufata in padella con pancetta croccante sarà davvero deliziosa e particolare. Ecco la ricetta

Verza stufata in padella con pancetta croccante
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I contorni sono dei piatti spesso considerati banali e ripetitivi. Con un po’ di fantasia, invece, si possono realizzare dei piatti davvero strepitosi, golosi e molto particolari anche con pochissimi ingredienti a propria disposizione.

Della verza stufata in padella con pancetta croccante, ad esempio, sarà ideale per accompagnare tanti piatti, si prepara in pochi minuti e con pochi ingredienti ma costituisce un piatto davvero strepitoso e molto particolare.

La verza è un ortaggio invernale molto versatile, che può essere utilizzato in tanti modi diversi, ad esempio per preparare degli involtini ma anche da servire al forno con patate.

Vediamo, quindi, come prepaerare questo piatto e come cucinare la verza alla perfezione.

Ingredienti

  • 700 g di verza
  • 1 scalogno
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di brodo vegetale
  • 100 g di pancetta
  • q.b di vino bianco
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Come preparare la verza stufata

Per poter preparare della verza stufata in padella con pancetta croccante la prima cosa da fare sarà dedicarsi proprio all’ingrediente principale di questa ricetta, ovvero alla verza. Questa, infatti, dovrà essere lavata molto accuratamente così da rimuovere eventuali residui di terra presenti sulla sua superficie.

Fatto questo tamponate la verza e tagliatela a strisce abbastanza sottili. Trasferitevi, quindi, all’interno di una padella con dell’olio extravergine d’oliva e con lo scalogno tritato finemente. Aggiustate di sale e pepe e fate saltare per circa 5 minuti a fiamma vivace. Sfumate, quindi, con il vino bianco e fate evaporare completamente prima di aggiungere del brodo vegetale ben caldo.

E’ importantissimo che il brodo vegetale venga mantenuto al caldo e che non sia freddo quando lo aggiungerete alla verza perchè altrimenti ralletereste la cottura. Coprite con un coperchio e fate proseguire la cottura. Nel frattempo, in una padella antiaderente ben calda fate dorare i cubetti di pancetta per qualche minuto. Non dovrete aggiungere altri grassi perchè sarà la pancetta stessa a rilasciarli con il calore, dorandosi alla perfezione. Spegnete la fiamma e tenete da parte.

Quando la verza stufata sarà cotta ed il suo liquido di cottura si sarà ristretto potete aggiungere i cubetti di pancetta e far proseguire la cottura un altro minuto circa. Non vi resta, quindi, che servire il vostro piatto ben caldo ai vostri ospiti, magari con un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo.

Verza-in-padella

Verza stufata con aceto

Un’ottima variante, peraltro molto diffusa, consiste nel condire la verza con dell’aceto. In questo caso sarà bene servire il piatto a temperatura ambiente così che l’aceto possa insaporire meglio la verza e dare vita ad un piatto davvero delizioso e molto particolare, perfetto per tantissime occasioni diverse o per accompagnare piatti di vario tipo.

Verza stufata con pomodoro

Altra variante interessate consiste nell’aggiungere della polpa di pomodoro o della passata alla verza, durante gli ultimi 10 minuti di cottura.

Regolate di conseguenza la quantità di brodo vegetale per non avere un risultato finale troppo liquido. Anche in questo caso, però, lasciatevi guidare dai vostri gusti e da quelli dei vostri ospiti per portare a tavola sempre un piatto di sicuro successo, che sarà sempre molto apprezzato.

Verza in padella con patate

Verza e patate insieme si sposano alla perfezione. Potrete, quindi, aggiungere dei cubetti di patate alla verza e far cuocere il tutto con del brodo vegetale.

Otterrete un piatto ancora più goloso e dal sapore molto ricco ed intenso. I tempi di cottura cambieranno in base alla grandezza dei cubetti di patate realizzati.

Conservazione della verza in padella

La verza stufata in padella con pancetta croccante si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Andrà scaldata prima di essere servita.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Aggiungete al posto della pancetta del bacon o dello speck. Potete aggiungere della polpa di pomodoro dopo aver sfumato con il vino. Il risultato sarà comunque ottimo. In alternativa sarà ottima anche della salsiccia, da cuocere in padella con aglio ed olio extravergine d’oliva e poi aggiungere alla verza a cottura quasi ultimata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!