Dolci   •   Torte

Torta arcobaleno

La torta arcobaleno è un dolce perfetto per una festa di compleanno per i più piccoli realizzato con sei strati di pan di spagna colorato ed una golosa crema allo yogurt. Vediamo la ricetta per prepararla ed alcuni consigli utili

Torta arcobaleno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta arcobaleno è un dolce che mette subito allegria, ancora prima di mangiarlo, e che si presta benissimo per una festa di compleanno dei più piccoli. E’ molto colorata dal momento che viene preparata con tanti strati di pan di spagna di ben sei colori diversi a cui si alterna una golosissima crema bianca allo yogurt, che piace moltissimo ai bambini. Vediamo, quindi come preparare una perfetta torta arcobaleno.

Ingredienti per il pan di spagna colorato

  • 10 uova
  • 250 ml di panna
  • 30 g di miele
  • 350 g di farina 00
  • 450 g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 12 g di lievito per dolci
  • Coloranti alimentari (colori arancione, rosso, blu, verde, giallo e viola)

Ingredienti per la crema allo yogurt

  • 1250 g di yogurt greco
  • 170 g di zucchero a velo
  • 1 vaniglia
  • 40 g di gelatina in fogli
  • 500 ml di panna

Torta arcobaleno

Preparazione della torta arcobaleno

Per iniziare la preparazione dovrete partire dalla realizzazione della crema allo yogurt, che vi servirà per farcire i vari dischi colorati. Come prima cosa mettete ad ammorbidire i fogli di gelatina in una ciotola con dell’acqua fredda per circa 10 minuti, mentre aspettate che la gelatina si ammorbidisca versate 400 ml di panna fresca in una ciotola insieme allo zucchero a velo ad ai semi della bacca di vaniglia, per estrarre i semi dovrete praticare un taglio lungo tutta la bacca e grattare via i semi all’interno.

Dedicatevi adesso alla panna, che andrà montata a neve utilizzando una planetaria o uno sbattitore elettrico. Mentre la panna monta riprendete la gelatina, che a questo punto si sarà perfettamente ammorbidita, ed andatela a strizzare per bene per eliminare ogni traccia di acqua presente. Versate la gelatina in una ciotola con dentro 100 ml di panna, che avrete precedentemente scaldato per bene, mescolate tutto molto bene per fari si che la colla di pesce si sciolga completamente.

Quando la panna montata sarà pronta aggiungetevi a filo la panna con la gelatina ed amalgamate il tutti con molta delicatezza e soprattutto con dei movimenti dal basso verso l’alto per continuare ad incorporare aria all’interno del vostro composto. Come sempre, infatti, quando si incorpora un composto areato bisogna fare molta attenzione per evitare che si perda la corposità raggiunta.

Aggiungete al composto anche lo yogurt greco e continuate ad incorporare fino a quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati bene, ora mettete il composto in frigorifero a riposare per almeno due ore coprendo la ciotola con della pellicola trasparente, durante questo lasso di tempo la vostra crema si rassoderà per bene.

Prendete ora le uova e separate i tuorli dagli albumi. I tuorli andranno in planetaria insieme alla bacca di vaniglia e al miele, incorporate bene il tutto ed aggiungete metà delle dosi di zucchero indicate negli ingredienti.

Avrete raggiunto un risultato perfetto quando il vostro composto sarà spumoso ed avrà incamerato aria. Spostate il tutto all’interno di una ciotola abbastanza capiente ed aggiungete la panna realizzata prima, quando avrete amalgamato bene il tutto passate alla preparazione degli albumi, che dovrete montare perfettamente a neve per poi aggiungerli al composto con i tuorli, facendo sempre attenzione ad effettuare dei movimenti dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi.

A questo punto aggiungete la farina ed il lievito, che dovrete prima setacciare per evitare la formazione di grumi, che rovinerebbero la vostra torta arcobaleno. Amalgamate bene il tutto e poi procedete a dividere il vostro impasto in 6 ciotoline differenti, dal momento che dovrete realizzare sei impasti di colore diverso per andare a formare i vari strati della vostra torta.

In ogni ciotolina aggiungete quindi un colorante e mescolate bene, aggiungete la quantità di colorante necessario per raggiungere l’intensità di colore che desiderate per dare un aspetto ben vivido alla vostra torta.

Una volta ottenuti tutti i colori necessari potete passare alla cottura, ogni impasto colorato andrà messo all’interno di un cerchio di 18 cm e poi in forno a 200°C per circa 10 minuti. Procedete in questo modo con tutti gli impasti a vostra disposizione. Una volta cotti i vari dischi andranno messi a raffreddare prima di poter montare la vostra torta arcobaleno.

Prendete un piatto di portata che userete per servire la vostra torta e disponete il primo disco (quello rosso) sul quale adagerete uno strato di crema allo yogurt realizzata prima, utilizzando una spatola oppure una sac à poche. Continuate alternando uno strato di pan di spagna ed uno di crema seguendo questo ordine di colore: giallo, verde, viola e blu, in questo modo darete vita ad un vero e proprio arcobaleno e la vostra torta sarà davvero perfetta.

Fate attenzione a fare rimanere abbastanza crema allo yogurt per ricoprire l’intera torta e per decorarla, magari con dei ciuffetti con una punta a stella della vostra sac à poche. A questo punto la vostra torta arcobaleno è pronta per esser servita ai vostri piccoli ospiti per cui non vi resta che metterla in frigorifero a riposare fino a quando non sarà il momento di servirla.

Torta arcobaleno

Consigli e varianti

La torta arcobaleno si presta bene alle decorazioni per cui potete aggiungere dei fiorellini o una semplice scritta con della pasta di zucchero, ad esempio, oppure utilizzare degli zuccherini colorati, che renderanno la vostra torta ancora più bella e particolare.

Questa torta è davvero molto amata dai più piccoli, ma in alternativa potete servire una crostata alla nutella, una torta alla nutella, una torta pan di stelle, una torta kinder delice o una twix tart. In questo modo renderete davvero molto felici i vostri bambini e di certo anche gli adulti.

Se lo desiderate la vostra torta arcobaleno può esser farcita anche uno strato di Nutella per rendere tutto ancora più goloso.

Conservazione

Si conserva in frigorifero per un paio di giorni al massimo se coperta con della pellicola trasparente, se lo desiderate potete anche congelare la torta arcobaleno in maniera tale da averla già pronta. Se volete, invece, mettervi avanti con la preparazione potete congelare i singoli dischi di pan di spagna ed andare a montare la torta in un secondo momento quando ne avrete l’esigenza.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!