Dolci   •   Torte

Torta mimosa alla pesca con frutti di bosco

La torta mimosa alla pesca con frutti di bosco è una variante della classica torta mimosa ancora più particolare e colorata. Ecco la ricetta

Torta mimosa alla pesca con frutti di bosco
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta mimosa nasce come simbolo della festa delle donne e ricorda il fiore che la rappresenta, ovvero la mimosa, che fiorisce in tutta la sua bellezza a marzo.

La versione classica del dolce prevede un pan di spagna farcito con crema chantilly. Questa torta mimosa alla pesca con frutti di bosco, invece, è una variante che prevende una base di pan di spagna, una crema pasticcera alla pesca, una gelatina alla pesca e tanti frutti di bosco. Si compone come una cheescake con l’ausilio del frigorifero, la preparazione prevede varie fasi ma il risultato finale sarà una torta dolce, profumata e fresca adatta a tutte le ricorrenze. 

Vediamo, quindi, come prepararla.

Ingredienti per il pan di spagna

  • 4 uova
  • 100 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia

Ingredienti per la crema pasticcera alle pesche

  • 4 tuorli
  • 480 ml di latte
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di fecola di patate
  • 200 g di pesche sciroppate
  • 10 g di colla di pesce
  • 1 bacca di vaniglia

Ingerdienti per la gelatina di pesche

  • 200 g di pesche
  • 10 g di colla di pesce
  • 50 g di zucchero a velo

Ingredienti per decorare

  • 150 g di fragole
  • 3 cucchiai di zucchero
  • q.b di lamponi
  • q.b di more
  • q.b di mirtilli
  • q.b di ribes
  • q.b di savoiardi

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta mimosa alla pesca con frutti di bosco dedicatevi innanzitutto alla preparazione del pan di spagna.

Montate le uova con lo zucchero e la polpa di vaniglia utilizzando una planetaria o fruste elettriche per almeno 10 minuti. Quando il composto sarà raddoppiato di volume aggiungere la farina setacciata lentamente con una spatola. Versate in uno stampo imburrato ed infarinato e mettere in forno per 30/35 minuti a 150/160°C.

Tagliate le fragole a pezzettini, mettete in un contenitore con lo zucchero, mescolate e lasciate riposare. Dedicatevi quindi alla crema per la farcitura.

Crema pasticcera alla pesca

Montare i tuorli con lo zucchero, la polpa di vaniglia e la fecola. Mettete a bollire il latte in un pentolino antiaderente e quando il latte inizierà a bollire aggiungete il composto appena montato mescolando velocemente. Trascorso circa un minuto spegnere il fuoco, versate la crema in un contenitore di vetro, coprite con un foglio di pellicola trasparente. Mettete in ammollo 10gr di colla di pesce. Adesso frullate le pesche sciroppate e versate la metà del composto (200gr) nella crema pasticcera, amalgamate bene strizzate la colla di pesce e aggiungete alla crema ancora calda.

Gelatina di pesche

Versate la purea di pesche rimasta in un pentolino con lo zucchero a velo e fate riscaldare, aggiungete la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata e mescolate bene. Mettete da parte.

Torta mimosa alla pesca con frutti di bosco

Composizione

Tagliate il pan di spagna in due e ricavate due dischi. Mettete un disco dentro lo stampo rivestito di pellicola trasparente e create la base della torta. Versate le fragole precedentemente tagliate bagnando il pan di spagna con lo sciroppo che hanno rilasciato. Versate adesso metà della crema pasticcera alla pesca, livellate bene e mettete in freezer per circa mezz’ora. Trascorso il tempo riprendete lo stampo e versate la gelatina di pesche, livellate bene e riponete nuovamente in freezer per circa mezz’ora. Trascorso il tempo versate l’ultimo strato di crema pasticcera, livellate e mettete in freezer per circa due ore.

Quando gli strati si saranno sufficientemente rassodati sformate la torta in un piatto o in un vassoio per la decorazione finale. Riprendete il disco di pan di spagna che avete messo da parte, tagliate a quadrotti piccoli e rivestite la superficie superiore della torta. Posizionate intorno alla torta i savoiardi legati da un nastrino colorato. Infine decorate con i frutti di bosco a piacere.

In alternativa potete preparare un rotolo mimosa o dei cupcake mimosa.

Torta mimosa alla pesca con frutti di bosco

Conservazione

La torta mimosa alla pesca con frutti di bosco si conserva per al massimo 2-3 giorni in frigo sotto un contenitore di vetro.

 

Grazia Tornello

I consigli di Grazia

Consiglio di preparare la torta il giorno prima, avrete modo così di rispettare i tempi di attesa e avere così un risultato eccellente. Se volete ottenere un pan di spagna particolarmente giallo come una mimosa vera è possibile aggiungere all'impasto qualche goccia di colorante per alimenti e il risultato sarà perfetto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!