Orzo risottato con zucca, funghi e pancetta

L'orzo risottato con zucca, funghi e pancetta è un piatto molto ricco e nutriente, ideale per la stagione autunnale. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Orzo risottato con zucca, funghi e pancetta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

L’orzo risottato con zucca, funghi e pancetta è un primo piatto ricco di ingredienti, perfetto per un pranzo gustoso. Questa è una variante del classico risotto alla zucca e in questa preparazione l’orzo, ricco di proprietà benefiche, sostituisce il riso e segue lo stesso procedimento di cottura.

In questo modo potete portare in tavola un piatto diverso dal solito che piacerà a tutti. Per un ottimo pranzo abbinate questo primo piatto ad un bicchiere di vino novello, che si accompagna molto bene agli ingredienti di questa ricetta.

Vediamo quindi insieme come preparare l’orzo risottato con zucca, funghi e pancetta.

Ingredienti

  • 170 g di orzo
  • 170 g di zucca
  • 110 g di funghi cardoncelli
  • 60 g di pancetta
  • 1 pizzico di pepe
  • q.b di brodo vegetale
  • 1 pizzico di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per la preparazione dell’orzo risottato con zucca, funghi e pancetta comiciate preparando tutti gli ingredienti utili alla realizzazione del piatto. Tagliate la buccia della zucca, eliminate i semi e i filamenti interni e tagliatela a pezzi molto piccoli in modo che cuocia più velocemente. Procedete ora raschiando il gambo dei funghi, in questo caso cardoncelli, per eliminare l’eccesso di terriccio e sciacquateli velocemente sotto acqua corrente per pulirli bene da ogni residuo di sporco. Tamponateli con un canovaccio pulito, tagliateli a pezzi e mettete da parte.

Versate l’orzo perlato in uno scolapasta e sciacquatelo sotto acqua fredda fino a che l’acqua diventa limpida. Fate sgocciolare bene e versatelo in una padella ampia antiaderente con un filo di olio. Fate tostare due minuti, bagnate con un po’ di brodo vegetale caldo e fate cuocere.

Dopo circa 8 minuti aggiungete la zucca e proseguite la cottura mescolado di tanto in tanto affinchè non si attacchi al fondo della padella. Quando la zucca si sarà leggermente ammorbidita aggiungete i funghi e la pancetta dolce a cubetti, regolate di sale e pepe e, quando necessario, aggiungete altro brodo. In questo modo tutti gli ingredienti si cuoceranno alla perfezione e insaporiranno l’orzo.

Lasciate cuocere l’orzo a fuoco medio fino alla sua ottimale cottura, che solitamente è più lunga di quella del classico riso e dura circa 30 minuti. Appena pronto impiattate e servite ben caldo.

In alternativa potete preparare una zuppa di farro.

Orzo risottato con zucca, funghi e pancetta

Conservazione

L’orzo risottato con zucca, funghi e pancetta va consumato ben caldo.

Luana Tandoi

I consigli di Luana

Per la preparazione di questo piatto utilizzate l'orzo perlato e non quello decorticato poichè non deve essere messo in ammollo. Richiede comunque un tempo di cottura più lungo del riso, circa 30-35 minuti e se non avete tempo a disposizione o non gradite questo cereale preparate un classico risotto con gli stessi ingredienti che risulterà comunque ottimo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!