Pasta al salmone e vodka

La pasta al salmone e vodka è un primo piatto tra i più classici ma sempre attuale. Ecco la ricetta senza panna

Pasta al salmone e vodka
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta al salmone e vodka è un piatto tra i più classici, preparato moltissimo nei ristoranti e conosciuto ed apprezzato in tante regioni d’Italia.

Si tratta di una variante della classica pasta al salmone, arricchita in questo caso dalla presenza della vodka e dei pomodorini. Il risultato finale è un piatto semplice da realizzare ma che saprà stupire i vostri ospiti con la sua bontà e con il suo tocco esotico dato proprio dalla presenza della vodka.

Un piatto storico che però servito ancora oggi vi permetterà di riscuotere un grandissimo successo e di rendere il vostro piatto davvero spettacolare. Vediamo, quindi, insieme come preparare la pasta al salmone e vodka senza panna ed una variante invece con la panna.

Ingredienti

  • 400 g di tagliatelle
  • 250 g di salmone
  • 1 cipolla
  • 50 ml di vodka
  • 200 g di pomodorini
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per iniziare la preparazione la pasta al salmone e vodka dovete partire lavando e privando del picciolo i pomodorini. Una volta ben lavati dovrete ridurli in quarti o in metà, a seconda dell’aspetto finale che volete dare al vostro piatto.

Dedicatevi quindi al salmone, che andrà sfilettato, privato delle lische e quindi ridotto in piccoli tocchetti. È il momento della cipolla, che dovrà essere privata delle sfoglie esterne e tritata finalmente così da ottenere un battuto ben fine, che dovrete trasferire all’interno di una padella dai bordi alti insieme a dell’olio extravergine d’oliva. Fate soffriggere il tutto per un paio di minuti ed aggiungete quindi il salmone. Fate andare per qualche minuto ed aggiungete anche i pomodorini.

A questo punto potete aggiustare di sale e pepe e fare saltare il tutto per qualche altro minuto. Sfumate quindi con la vodka e fate evaporare per bene l’alcol così che la la pasta non abbia un sapore troppo intenso.Nel frattempo mettete a cuocere in abbondante acqua salata la pasta fino a quando sarà al dente. Ottenuto questo risultato scolatela ed aggiungetela in padella insieme al condimento. Fate saltare il tutto per qualche minuto aggiungendo dell’altro olio extravergine d’oliva e terminate la preparazione con del prezzemolo tritato finemente, se lo gradite.

Adesso la pasta al salmone e vodka è pronta per essere servita ai vostri ospiti quando è ancora ben calda.

Pasta al salmone e zucchine

Se lo desiderate potete arricchire questo piatto  aggiungendo delle zucchine ridotte in piccoli tocchetti ed aggiunta in padella insieme ai pomodorini. Il risultato finale sarà ancora più sfizioso e piacerà davvero a tutti. Se lo desiderate potete anche utilizzare del salmone affumicato per questa preparazione. Il vostro piatto sarà comunque ottimo e molto ricco.

In alternativa potete preparare delle farfalle al salmone e finocchietto o delle lasagne al salmone.

Pasta con salmone, pomodorini e vidka

Conservazione della pasta al salmone

La pasta al salmone e vodka va consumata ben calda subito dopo la sua preparazione così da poterla apprezzare al meglio.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Utilizzate al posto del prezzemolo dell'erba cipollina oppure aggiungete la panna per dare un tocco più gustoso alla vostra preparazione. Ottima al posto della panna anche della Philadelphia o un altro formaggio cremoso che rende il piatto ancora più avvolgente e particolare, perfetto anche per i palati e gli ospiti più esigenti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!