Arista di maiale con cipolle in agrodolce

L'arista di maiale con cipolle in agrodolce sarà un perfetto secondo piatto da servire per una cena in famiglia o nelle giornate di festa. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto

Arista di maiale con cipolle in agrodolce
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

L’arista di maiale con cipolle in agrodolce è una secondo piatto tra i più classici, perfetto per una cena in famiglia ma anche per occasioni più particolari o per delle giornata di festa.

Si tratta, infatti, della ricetta della classica arista di maiale al forno, che viene in questo caso arricchita dalla presenza delle cipolle in agrodolce, che doneranno un sapore ancora più forte e particolare a questa preparazione. Un piatto che si può tranquillamente preparare in anticipo e servire poi scaldando in forno ai propri ospiti nel momento in cui ci si siede a tavola.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima arista di maiale con cipolle in agrodolce.

Ingredienti

  • 1 kg di arista di maiale
  • 4 cipolle
  • 4 cucchiai di zucchero
  • q.b di aceto
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di alloro
  • q.b di rosmarino

Preparazione

Per iniziare la preparazione dell’arista di maiale con cipolle in agrodolce dovete partire dalla preparazione dell’arista. Questa, infatti, andrà dapprima messa in un tegame ben capiente con dell’olio extravergine d’oliva, delle foglie di alloro e del rosmarino e fatta dorare su tutta la superficie rigirandola spesso.

Fatto questo l’arista andrà messa in forno a180°C per circa 50 minuti bagnando costantemente tutta la superficie del prodotto con del brodo vegetale così che la carne risulti ben succosa e non si secchi durante la cottura. Mentre l’arista cuoce in forno dedicatevi alla preparazione delle cipolle in agrodolce.

Prendete cipolle, privatele delle sfoglie esterne e riducetele in fettine o in piccoli tocchetti. Le cipolle andranno messe in una padella antiaderente con dell’olio extravergine d’oliva così che possa iniziere ad ammorbidirsi con sale e pepe. Fate proseguire la cottura mescolando costantemente ed aggiungete l’aceto e lo zucchero. Decidete la proporzione da utilizzare in base al sapore più o meno deciso che volete dare alla vostre cipolle oppure se volete una nota più dolce.

Fate proseguire la cottura fino a quando le cipolle saranno perfettamente ammorbidite e cotte e soprattutto inizieranno a caramellarsi. Una volta pronte le cipolle andranno messe da parte perché dovrete dedicarvi all’arista una volta cotta. Questa, infatti, andrà poi ridotta in fette e messa in padella con le cipolle in agrodolce che avrete precedentemente preparato. Dovrete far proseguire la cottura per qualche altro minuto così che la carne si arricchisca con il sapore delle cipolle.

A questo punto non vi resta che servire l’arista di maiale con cipolle in agrodolce ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare un’arista di maiale alla birra.

Conservazione

L’arista di maiale con cipolle in agrodolce si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Prima di servirla di nuovo ai vostri ospiti, però, dovrete scaldarla ripassandola in padella oppure per qualche minuto in forno.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire il sapore dell'arista con un soffritto che aggiungerete in padella quando fate rosolare la carne e che potrete poi aggiungere all'arista anche durante la cottura in forno. In questo modo, infatti, la carne risulterà ancora più saporita e buona. Al posto delle cipolle potete utilizzare delle cipolline borettane.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!