Fettine di lonza brasata all’aglio e timo

Le fettine di lonza brasata all'aglio e timo è un secondo piatto semplice da preparare ma di sicuro successo. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Fettine di lonza brasata all’aglio e timo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una delle carni più economiche si trasforma in un piatto decisamente squisito e indimenticabile. Pochi ingredienti e la facilità di preparazione rendono questa ricetta perfetta anche per chi non ha dimestichezza con la cucina. Non fatevi spaventare dai tempi di cottura, questi questi rendona la lonza di maiale morbidissima tant’è che non avrete nemmeno bisogno del coltello per tagliarla una volta pronta. Il timo regala una nota particolare a tutto l’insieme profumando la carne e rendendola ancora più appetitosa.

Vediamo come preparare le fettine di lonza brasate all’aglio e timo.

Ingredienti

  • 12 fette di lonza di maiale
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 l di brodo vegetale
  • q.b di timo
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare le fettine di lonza brasate all’aglio e timo cominciate con il prendere un’ampia padella anti aderente e bagnatela con un filo di olio extravergine di oliva.

Una volta che la padella sarà bella calda fate rosolare le fettine di lonza di maiale per qualche minuto (aspettate sempre che la padella abbia un buon calore in modo da provocare sulla carne la reazione di Maillard, in modo che i succhi della carne rimangano all’interno e non diventi troppo secca una volta cotta). Salate e pepate.

Sbucciate e schiacciate in camicia gli spicchi di aglio e aggiungeteli alla carne. Coprite le fettine con il brodo vegetale caldo e unite qualche rametto di timo fresco. Se non avete a disposizione quello fresco potete usare quello secco, magari abbondate un pochino, visto che risulta meno profumato.

Abbassate la fiamma al minimo, coprite con un coperchio e fate cuocere per almeno un ora e mezza. Ogni tanto controllate la carne e giratela per farla ammorbidire e insaporire su ogni lato.

Passato il tempo di cottura controllate il vostro sughetto. Se è troppo liquido alzate la fiamma e fate ridurre fino a che avrete un salsina con cui condire le vostre fettine di lonza. Impiattate tre fettine per ospite, bagnatele con qualche cucchiaio di salsa di cottura e servite ancora calde.

In alternativa potete preparare delle scaloppine al limone o delle scaloppine ai funghi.

Conservazione

Le fettine di lonza brasate all’aglio e timo vanno consumate ben calde per apprezzarle al meglio. Si conservano però per un giorno.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Compro sempre qualche fettina di lonza in più perchè, credetemi, anche i bambini ne mangiano tre alla volta facendo anche la scarpetta con il pane sul sughetto avanzato. Usare il timo fresco o fatto seccare da voi stesse è consigliato perchè è molto più profumato di quello essiccato in vendita nei supermercati.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!