Contorni   •   Fritti

Zucchine fritte alla romana

Le zucchine fritte alla romana sono un contorno sfizioso e croccante, perfetto per accompagnare dei secondi, o da servire come antipasto. Vediamo come prepararle ed alcune varianti altrettanto gustose

Zucchine fritte alla romana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le zucchine fritte alla romana sono un contorno sfizioso e molto facile da preparare, tipico di Roma e dintorni. In questa preparazione le zucchine vengono ridotte in piccoli bastoncini, passati poi nella farina e fritti in abbondante olio caldo. Realizzare le zucchine fritte alla romana è molto semplice e veloce ma il risultato vi darà di certo delle soddisfazioni. Vediamo come prepararle.

Ingredienti

  • 500 g di zucchine genovesi
  • farina 00 q.b.
  • sale q.b.
  • 20 g di pecorino grattugiato

Ingredienti per friggere

  • olio di semi q.b.

Preparazione delle zucchine fritte alla romana

Per iniziare la preparazione dovete partire proprio dalle zucchine, che vanno pulite, private delle estremità e poi tagliate in piccoli bastoncini abbastanza sottili, circa 4 mm.

Quando avrete realizzato tutti bastoncini di zucchina possibili metteteli tutti all’interno di una terrina e cospargeteli con del sale. Lasciateli a riposare per una mezz’ora circa in maniera tale che perdano l’acqua di vegetazione.

Eliminate l’acqua rilasciata dalle zucchine, asciugate i bastoncini con un foglio di carta assorbente e passatele in un composto di farina e pecorino grattugiato. Eliminate la farina in eccesso e mettete a friggere in una padella dove avrete già portato a temperatura l’olio.

Salate e girate le zucchine fritte alla romana a metà cottura così da avere un risultato perfettamente dorato su entrambi i lati. Quando le zucchine saranno perfettamente dorate toglietele dall’olio utilizzando una schiumarola e disponetele su un piatto coperto con della carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso.

Non resta, quindi, che servirle quando sono ancora ben calde subito dopo averle preparate. Il successo sarò davvero assicurato.

Consigli e varianti

Le zucchine fritte alla romana possono essere tagliate anche in rondelle e poi proseguire nella preparazione allo stesso modo. Se desiderate, però, avere una pastella più corposa potete aggiungere alla farina un uovo ed un goccio di latte. Darete vita ad una tipica pastella per fritti in cui immergere le zucchine, che siano in bastoncini o a rondelle, per poi procedere normalmente friggendole nell’olio bollente. Il risultato sarà sempre molto goloso e buono.

Le zucchine fritte alla romana sono un ottimo contorno ma in alternativa potete servire dei fiori di zucca fritti, del radicchio in pastella, dei carciofi fritti in pastella, delle cotolette di melanzane o delle verdure in pastella. Tutti contorni molto sfiziosi ed amati. Se volete, invece, realizzare un contorno diverso potete preparare delle classiche patate al forno, delle patate sabbiose, delle patate novelle, delle patate duchessa, delle patate e peperoni, dei carciofi gratinati o delle melanzane ripiene.

Conservazione

Le zucchine fritte alla romana sono ottime da consumare subito dopo averle fritte così da apprezzarne non soltanto il sapore, ma anche la tipica croccantezza. Possono esser conservate per un giorno al massimo in frigorifero e poi scaldate prima di essere servite nuovamente, ma in questo caso perderanno la loro croccantezza iniziale. È, quindi, consigliabile consumarle subito dopo averle preparate.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!