Ravioli di pesce

I ravioli di pesce sono un primo piatto con ripieno di salmone affumicato e gamberetti conditi con della panna macchiata con del pomodoro. Vediamo la ricetta per prepararli ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto

Ravioli di pesce
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I ravioli di pesce sono un primo piatto molto elegante e raffinato, dal sapore intenso adatto davvero alle occasioni più speciali, come delle ricorrenze o dei giorni di festa. I ravioli di pesce sono un primo piatto delicato, che viene reso ancora più sublime dall’aggiunta della panna macchiata con del pomodoro. Il risultato è davvero un primo piatto intenso sia nel sapore che nell’odore. Vediamo, quindi, come preparare degli ottimi ravioli di pesce.

Ingredienti

  • 300 g di farina
  • 2 cucchiaini di sale
  • 3 uova

Ingredienti per il ripieno

  • 120 g di salmone affumicato
  • 120 g di gamberetti
  • 180 g di ricotta
  • 2 spicchi d’aglio
  • 80 ml di sugo di pomodoro
  • 270 ml di panna fresca
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Prezzemolo q.b.

Ravioli-di-pesce-76407

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei ravioli di pesce dovete partire con la pasta all’uovo. Formate sul piano di lavoro la classica fontana ed aggiungete le uova ed il sale. Lavorate l’impasto fino a quando avrete formato una palla di impasto ben liscia ed omogenea. Questa andrà avvolta nella pellicola trasparente e poi messa a riposare per un’ora circa così che si compatti e diventi ben elastica.

Mentre aspettate che la pasta all’uovo sia pronta per essere lavorata dedicatevi al ripieno. Tritate i gamberetti ed il salmone e metteteli all’interno di una padella con dell’olio extravergine d’oliva e dell’aglio schiacciato con l’apposito strumento così che si sbianchino per bene.

Dopo un paio di minuti togliete la padella dal fuoco e fate freddare per una decina di minuti prima di trasferire il composto in una ciotola ben capiente nella quale aggiungerete la ricotta, sale, pepe e il prezzemolo precedentemente tritato molto finemente. Lasciate un po’ di prezzemolo da parte per spolverizzare poi i ravioli di pesce una volta cotti.

Per proseguire la preparazione dei ravioli di pesce dovete dedicarvi a questo punto alla stesura della pasta che andrà tirata molto sottile. Per un risultato perfetto potete utilizzare un’apposita macchina per sfogliare la pasta.

Stendete la pasta sul piano di lavoro e disponete a circa 5 cm di distanza l’uno dall’altro delle palline di impasto. Sovrapponete, quindi, un altro strato di pasta e pigiate per bene per fare aderire i due veli ma soprattutto per eliminare tutta l’aria presente tra di loro per evitare che i vostri ravioli di pesce si aprano in fase di cottura.

Tagliate i vostri ravioli con un tagliapasta, liscio od entrato. Disponete i vostri ravioli di pesce su un piano infarinato e procedete in questo modo fino a quando non avrete terminato tutto il vostro impasto e la vostra paste.

Una volta terminata la preparazione dei ravioli di pesce non resta che dedicarsi al condimento. Prendete una padella ben capiente e mettete a soffriggere l’aglio nell’olio extravergine d’oliva. Quando l’aglio si sarà appassito aggiungete anche la passata di pomodoro e dopo qualche minuto la panna. Amalgamate per bene il tutto ed aggiustate di sale e di pepe.

Adesso mettete una pentola con abbondante acqua salata a bollire e poi aggiungete i ravioli di pesce che cuoceranno solo pochissimi minuti. Scolate i ravioli di pesce e saltateli per un minuto nel condimento. Servite i vostri ravioli di pesce ben caldi spolverizzandoli con del prezzemolo tritato lasciato da parte prima.

Consigli e varianti

I ravioli di pesce possono essere arricchiti nel ripieno oppure sostituirlo completamente. Potete, ad esempio, utilizzare della cernia o del branzino per il ripieno. Il risultato sarà davvero ottimo.

I ravioli di epsce sono un primo piatto a base di pesce molto amato, ma in alternativa potete preparare dei tagliolini al salmone, delle casarecce con pesce spada e melanzane, dei paccheri con sugo di polpo o una calamarata con ragù di pesce spada. Per chi non amasse il pesce potete servire delle lasagne al pesto, delle lasagne alla Norma, delle lasagne con prosciutto cotto e zucchine o della classica pasta al forno.

Conservazione

I ravioli di pesce sono ottimi da consumare ben caldi subito dopo averli preparati. I ravioli di pesce possono comunque essere congelati prima di essere cotti.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!