Crostata ricotta e marmellata

La crostata ricotta e marmellata è una variante della più classica versione solo con la marmellata. Vediamo la ricetta per prepararla ed alcune alternative altrettanto golose per stupire i vostri ospiti

Crostata ricotta e marmellata
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata ricotta e marmellata è una variante molto golosa della più semplice crostata di marmellata, che viene in questo caso arricchita con una crema di ricotta molto gustosa. La crostata ricotta e marmellata è un dolce molto amato dai grandi ma anche dai bambini e viene realizzata con un fondo di pasta frolla farcito con crema alla ricotta e poi guarnita con marmellata, in questo caso di fragole, e fragole in pezzi. Vediamo, quindi, come preparare una perfetta crostata ricotta e marmellata.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo
  • Un pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • Buccia grattugiata di ½ limone

Ingredienti per la farcitura

  • 300 g di ricotta di pecora o di vaccino
  • 80 g di zucchero
  • 100 g di marmellata di fragole
  • 200 g di fragole

crostata ricotta marmellata

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crostata ricotta e marmellata dovete realizzare la pasta frolla, che costituisce la base di questo dolce e che peraltro dovrà riposare per un po’ in frigorifero. Prendete un mixer ed aggiungetevi il burro, il sale e la farina, precedentemente setacciata per evitare la formazione di grumi. Il burro nella preparazione della pasta frolla dovrà essere ben freddo, appena uscito dal frigorifero, in maniera tale da poterlo facilmente tagliare in cubetti e lavorare in questa fase. Del burro troppo sciolto, infatti, non vi consentirebbe di avere un impasto perfetto in questo momento.

Amalgamate il tutto con il mixer, ottenendo un impasto sabbioso, che andrete a trasferire sulla spianatoia. Aggiungete a questo punto lo zucchero, la scorza del limone grattugiato ed i tuorli. Fate attenzione a grattugiare soltanto la scorza del limone, non andando ad intaccare la parte bianca, che darebbe un sapore poco gradevole alla vostra pasta frolla. Aggiungete anche la vanillina e continuate ad amalgamare il tutto.

Impastate la frolla per al massimo cinque minuti per evitare che il burro si sciolga troppo, il che renderebbe il vostro impasto poco gestibile. A questo punto formate una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e mettete a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Per consultare la ricetta completa cliccate qui.

Nel frattempo andate a realizzare la crema di ricotta. Per la preparazione della crostata ricotta e marmellata potete utilizzare della ricotta di pecora, che ha un sapore più intenso e corposo, ma in mancanza di questo andrà bene anche della normale ricotta di vaccino.

Aggiungete alla ricotta lo zucchero ed incorporate bene il tutto. Potete utilizzare dello zucchero a velo per evitare che i granelli di zucchero si avvertano poi all’interno della vostra crostata ricotta e marmellata oppure potete utilizzare del normale zucchero semolato, ma in questo caso è consigliabile andare a passare al setaccio la vostra crema di ricotta, così da avere un risultato ben liscio ed omogeneo.

A questo punto, passato il tempo di riposo della pasta frolla, prendete l’impasto in frigorifero ed andatelo a lavorare per qualche minuto in modo da fargli ritrovare la sua morbidezza. Come avrete notato, infatti, una volta tolta dal frigorifero la vostra pasta frolla avrà una consistenza decisamente più dura rispetto a quanto l’avete preparata. Si tratta di una trasformazione del tutto normale dal momento che il burro si è indurito durante la permanenza in frigorifero.

Stendete a questo punto la vostra pasta frolla così da andare ad ottenere uno spessore di massimo 3 mm. Uno spessore eccessivo, infatti, rischierebbe di far rimanere la vostra crostata ricotta e marmellata ancora cruda, mentre una pasta troppo sottile renderebbe il vostro dolce troppo fragile. Quando avrete ottenuto una pasta grande abbastanza da ricoprire una tortiera di 24 cm di diametro ed i suoi bordi potete trasferirla sulla tortiera, utilizzando un mattarello su cui andare ad avvolgere la vostra pasta. Si tratta di un’operazione molto particolare e delicata, dal momento che rompere la pasta frolla in questa fase è molto facile.

Utilizzate le mani per fare aderire la pasta frolla al fondo ed ai bordi della tortiera e, utilizzando i rebbi di una forchetta, andate a bucherellare il fondo della vostra pasta. A questo punto non resta che farcire la vostra base di pasta frolla per cui aggiungete la crema di ricotta, preparata prima, livellando per bene con il dorso di un cucchiaio o servendovi di una spatola.

Adesso prendete la marmellata di fragole ed andatela a versare sulla ricotta, cercando di ottenere un risultato quanto più omogeneo è possibile. Fatto questo non vi resta che dedicarvi alle fragole. Lavatele, privatele della parte verde e tagliatele a fettine sottili o a cubetti, come preferite. Le fettine di fragole andranno disposte poi sopra la vostra crostata ricotta e marmellata a formare un tappeto. Ricoprite poi con dell’altra marmellata di fragole per sigillare il tutto.

La vostra crostata ricotta e marmellata è pronta per essere messa in forno a 180°C per circa 30 minuti. Ovviamente questi tempi di cottura si riferiscono ad uno spessore della pasta frolla come quello indicato prima. Se, invece, avete realizzato una pasta frolla più spessa o più sottile aumentate o diminuite i tempi di cottura della vostra crostata ricotta e marmellata.

A questo punto la vostra crostata ricotta e marmellata è pronta e può essere sfornata. Fatela raffreddare per bene prima di poterla servire ai vostri ospiti perché in questo modo si compatterà e si gusterà ancora di più.

La crostata ricotta e marmellata è un dolce molto goloso, adatto per gli amanti dei dolci con la ricotta o per chi vuole sperimentare una variante più golosa della classica crostata alla marmellata.

crostata ricotta marmellata

Consigli e varianti

La crostata ricotta e marmellata può anche esser realizzata con una pasta frolla al cioccolato. Basterà aggiungere del cacao in polvere alla preparazione della pasta frolla, sottraendone il peso dal quantitativo della farina indicato. Il cioccolato, infatti, si sposa molto bene con gli ingredienti della crostata ricotta e marmellata.

La crostata ricotta e marmellata è un dolce più particolare, ma se i vostri invitati hanno dei gusti più semplici potete andare a realizzare una crostata di fragole, una variante al limone, una alle pesche o una classica al cioccolato. Per i più golosi, invece, potete preparare una crostata alla nutella o una crostata con ricotta e cioccolato.

Se lo desiderate, potete andare a creare delle monoporzioni per permettere ai vostri ospiti di assaggiare vari gusti di crostata.

Conservazione

La crostata ricotta e marmellata si conserva sotto una campana di vetro o chiusa in un contenitore ermetico per al massimo 3 giorni.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!